Convergenza tablet-notebook: Apple è scettica

Gadget Tecnologici

Convergenza tablet-notebook: Apple è scettica

Si parla sempre più spesso di una possibile convergenza, che a molti appare più che naturale, tra tablet e notebook. Non la pensa così, però, Tim Cook, CEO di Apple.

In effetti quello che sta portando molti a pensare che notebook e tablet possano convergere verso un’unico prodotto, una sorta di ibrido, è l’arrivo sul mercato, entro la fine del 2012, di Windows 8, che con la sua interfaccia Metro, utilizzabile in modo uniforme su diverse piattaforme, potrebbe rendere questa convergenza un fatto naturale.

La spiegazione di Cook dello scetticismo verso questa convergenza è se vogliamo “fisica” e ricalca quanto detto a suo tempo da Steve Jobs. La scomodità di utilizzare un prodotto touch disposto verticalmente. Mah! Vedremo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche