Coppa Italia: Carpi e Cagliari accedono agli ottavi di finale COMMENTA  

Coppa Italia: Carpi e Cagliari accedono agli ottavi di finale COMMENTA  

Si è completato ieri il quadro degli ottavi di finale della Coppa Italia con le affermazioni di Carpi e Cagliari, che sfideranno rispettivamente la Fiorentina e l’Inter.

Gli emiliani hanno avuto la meglio sul Vicenza con uno striminzito 2-1 frutto delle reti di Matos e di Borriello per i padroni di casa, mentre il Vicenza ha realizzato la rete della bandiera con Gatto.

I vicentini erano rimasti in 10 nel finale per l’espulsione di Sampirisi. Per il Carpi un nuovo successo, dopo la vittoria esterna in campionato contro il Genoa, ancora con Borriello sugli scudi, che dal dischetto si è ripetuto dopo la rete realizzata a Marassi. 

GOL: 47′ Matos (C), 61′ rig.

Borriello (C), 75′ Gatto (V) 

CARPI (4-4-2): Brkic; Wallace (dal 1′ st Cofie), Letizia, Gagliolo, Gabriel Silva; Matos, Gino, Marrone, Martinho (dal 24′ st Pasciuti); Lazzari, Borriello (dal 19′ st Lasagna). (A disp.

L'articolo prosegue subito dopo

Belec, Zaccardo, Wilczek, Lollo, Spolli). All. Castori. 

VICENZA (4-3-3): Marcone; Bianchi, Sampirisi, Rinaudo, El Hasni; Gagliardini (dal 19′ st D’Elia), Modic, Urso; Sbrissa (dal 27′ st Gatto), Raicevic, Pettinari (dal 33′ st Giacomelli). (A disp. Vigorito, Belogravic, Cecconello, Gora, Sgarbi, Bertaso). All. Marino. 

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo, assistenti: Gava e D’Apice. 
AMMONITI: Modic (V), Wallace, Gatto (V).
ESPULSO: 60′ Sampirisi (V). 

Sassuolo-Cagliari 0-1

Nell’altra sfida di Coppa Italia è stato il Cagliari che a sorpresa si è imposto al Mapei Stadium contro un Sassuolo privo di mordente. La rete decisiva l’ha messa a segno l’attaccante sardo Sau sugli sviluppi di un contropiede ben orchestrato dagli uomini di Rastelli. Nella ripresa gli uomini di Di Francesco hanno stretto d’assedio i sardi, la cui difesa ben registrata ha saputo tenere testa a Berardi e compagni. Adesso i sardi saranno attesi dalla sfida di San Siro contro l’Inter. 

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Gazzola, Ariaudo, Acerbi, Longhi (dal 53′ Peluso); Biondini, Pellegrini, Duncan (dal 57′ Politano); Berardi, Falcinelli, Floro Flores (dal 67′ Defrel). A disp.: Pomini, Costa, Antei, Fontanesi, Laribi, Broh, Floccari. All.: Eusebio Di Francesco.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Balzano, Salamon, Benedetti, Barreca; Tello, Colombatto, Deiola; Farias (dal 90′ Bernardi); Sau (dal 57′ Giannetti), Cerri. A disp.: Colombo, Arca, Cotali, Pinna, Murgia, Scanu, Serra. All.: Massimo Rastelli

Arbitro: Claudio Gavillucci di Latina.

Marcatori: 36’ Sau (C)

Ammoniti: Sau, Cragno, Balzano, Deiola (C), Politano (S)

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*