Coppia, quando lei guadagna più di lui COMMENTA  

Coppia, quando lei guadagna più di lui COMMENTA  

In tempi di crisi non è difficile trovare coppie in cui è la donna a portare a casa più soldi del marito o del compagno. Spesso questi rimane disoccupato e quindi tocca a lei “tirare la carretta” per arrivare a fine mese. Questo cambiamento di ruolo all’interno della coppia sovverte i ruoli tradizionali e potrebbe provocare disagio e tensioni. Se la coppia è giovane e non ci sono figli, la situazione viene affrontata meglio, mentre ci possono essere complicazioni quando la famiglia è consolidata.


L’uomo potrebbe avere problemi di autostima, e per rifarsi del senso di inferiorità inconsciamente punisce la compagna. Spesso il conflitto investe la sfera sessuale: lui si dimostra poco interessato al sesso oppure accusa la compagna delle sue “defaillances” oppure diventa infedele. Dal canto suo, lei mette in dubbio la propria femminilità e si sente in colpa. La situazione va affrontata insieme, da complici.


I momenti di difficoltà e disagio vanno piuttosto sdrammatizzati, allenando la propria elasticità mentale. Una volta rassicurato sulla propria importanza per la famiglia l’uomo diventa più collaborativo e disposto ad aiutare la donna gravata da tante incombenze.


La comunicazione per questo tipo di coppia è fondamentale. Per superare le difficoltà è importante dire le cose nel modo giusto, creare empatia e far sentire al partner il proprio affetto ed interesse. Naturalmente questo vale per entrambi.

L'articolo prosegue subito dopo


Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*