Coppia uccide bimbo di 14 mesi: “Era posseduto”

Style

Coppia uccide bimbo di 14 mesi: “Era posseduto”

Credono che il bimbo di 14 mesi sia posseduto dal fantasma della nonna e lo uccidono. Una coppia di Birmingham è finita in prigione dopo l’orribile delitto avvenuto nella notte di Capodanno.

Marek Holub e Tereza Lackova, sorellastra del bimbo, hanno deciso di uccidere il piccolo Santino perché posseduto da un fantasma.
La mamma, come riporta il giornale locale, aveva lasciato il bambino alla sorellastra prima di andare a lavoro, pensando che potesse badare a lui. La coppia si è giustificata dicendo che in realtà le ferite sul corpo del piccolo erano state inferte dal fantasma stesso della nonna che lo aveva ucciso.

I due sono stati scoperti dopo aver messo le foto del corpicino di Santino su Facebook. Marek e Tereza avevano commentato le immagini dicendo che lo spirito della donna aveva ridotto in quello stato il bambino. Ora rischiano fino a 20 anni di reclusione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...