Corale polifonica San Giovanni di Bagnaia – Concerto 30/9 COMMENTA  

Corale polifonica San Giovanni di Bagnaia – Concerto 30/9 COMMENTA  

L’amore… un arcobaleno di affascinanti colori
Domenica 30 settembre ore 18 Palazzo Papale Viterbo – Ingresso libero
Tutti conoscono il Palazzo Papale di Viterbo, ma pochi sanno che da poco è stata aperta una nuova sala dalle affascinanti quanto misteriose linee sotto la sala Alessandro IV già utilizzata ampiamente per convegni e conferenze. Un’atmosfera veramente ricca di suggestioni si vive in questo ambiente da poco inaugurato, atmosfera che ha ispirato la Corale Polifonica S. Giovanni di Bagnaia a voler dare luce qui ad un concerto dedicato all’amore. Il 30 settembre alle 18, infatti, nell’ambito del Settembre viterbese, la corale San Giovanni, diretta dal maestro M. Loredana Serafini, in collaborazione con il pianista maestro Ferdinando Bastianini e il maestro Wanda Folliero al violino, presenteranno “L’amore…. un arcobaleno di affascinanti colori”, con brani di Orff, Mercadante, Verdi, Mascagni… e dello stesso Ferdinando Bastianini.

Leggi anche: Tiziano Ferro annuncia su Fb: ‘Sto meglio, riprendo il tour’

La sala, dicevamo, è lo splendido ambiente di recente inaugurato.
E’ possibile accedervi direttamente da piazza S. Lorenzo oppure, per chi vuole arrivare in macchina o preferisce non avere le scale, da via S. Clemente.

Leggi anche: Incassi al botteghino: il 2015 è l’anno della ripresa per Cinema e Teatro

Ai brani corali si alternerà uno sfizioso quanto vario repertorio per violino e pianoforte interpretato dal duo Folliero – Bastianini, apprezzati artisti.
“Un omaggio all’Amore in tutte le sue naturali esplicazioni -sottolinea M.

Loredana Serafini- e un abbraccio musicale all’affascinante realtà del Palazzo Papale, con l’inaugurazione artistica di una delle più incantevoli sale”. Ingresso libero
Info: 347.6109568 – 347.9489744 – 345.9201608

Leggi anche

Svizzera: sexy soldatesse per una campagna social
Attualità

Svizzera: sexy soldatesse per una campagna social

Una campagna social o un azzardo e una violazione delle regole? Sta di fatto che sui social le donne militari sfoggiano in divisa militare armi e pose belliche tutta la loro sensualità. La Svizzera è sempre stata esente da battaglie e si è sempre tenuta i campo neutrale. Svizzera che però adesso sta cercando di promuovere una nuova immagine di militare: le soldatesse.  Svizzera che con l'hashtag #schweizerarmee sia su twitter che su  Instagram propone delle donne, affascinati e anche sexy con le armi in mano e sui carri armati.  Anche s ere donne sono solo l'1% dell'Arma, sono state scelte come testimonial dell'esercito per Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*