Corea del Nord, lanciato nuovo missile intercontinentale - Notizie.it

Corea del Nord, lanciato nuovo missile intercontinentale

Esteri

Corea del Nord, lanciato nuovo missile intercontinentale

Corea del Nord

Nuovo lancio di un missile intercontinentale da parte della Corea del Nord, il secondo nel giro delle ultime tre settimane.

Nuovo lancio di un missile intercontinentale da parte della Corea del Nord, il secondo nel giro di tre settimane. Anche questa volta ha sorvolato il Giappone.

Nuovo lanciato di un missile intercontinentale da parte della Corea del Nord: ha sorvolato il Giappone

La Corea del Nord ha lanciato un nuovo missile intercontinentale. Nel giro di tre settimane due missili balistici nord-coreani hanno sorvolato l‘isola giapponese di Hokkaido, che è quella più settentrionale del Paese.

Il lancio è avvenuto nel corso dell’alba di questa mattina, mettendo di nuovo in agitazione l’impero del Sol Levante, irritando il mondo intero. In primo luogo, l’irritazione è arrivata dagli Stati Uniti, ma anche dalla Cina, che non riescono a controllare la follia di Kim-Jong un.

Nel frattempo, su espressa volontà di Seul, è stata convocata dal Consiglio per la Sicurezza delle Nazioni Unite una nuova riunione di emergenza in cui si discuterà proprio del nuovo lancio missilistico effettuato da parte della Corea del Nord.

Le consultazioni avverranno nel pomeriggio a porte chiuse e parteciperanno anche Giappone e Stati Uniti.

La potenza del nuovo missile intercontinentale lanciato dalla Corea del Nord

Secondo quanto riferito dai militari sud coreani citati dalla Yonhap, in questa occasione la gittata del missile è stata ben superiore rispetto a quella che era stato lanciato lo scorso fine agosto. Anche in quella circostanza, gli esperti hanno considerato anche quel missile intercontinentale e potenzialmente in grado di trasportare una mini testata nucleare verso gli Stati Uniti e l’Europa.

Inoltre, solamente pochi giorni fa (era il 3 settembre) è stato effettuato il sesto test nucleare nord coreano, che secondo gli esperti ha fatto esplodere una bomba al’idrogeno, tanto da provocare un terremoto con una magnitudo superiore a sei.

Il missile lanciato quest’oggi ha percorso oltre 3700 chilometri, affondando con ogni probabilità nel Pacifico del Nord, e a un’altezza di circa 770 chilometri.

Il missile precedente, quello lanciato lo scorso 28 agosto, aveva invece una gittata di circa 2700 chilometri, con un’altezza di circa 550 chilometri salvo poi spezzarsi in tre parti nel Mar del Giappone.

Ed è proprio nel Mar del Giappone che nelle ultime ore, secondo quanto riferito da Seul, sarebbero in corso delle manovre della marina della Corea del Sud. Manovre che probabilmente hanno spinto Kim-Jong un ad anticipare ad oggi questo nuovo lancio missilistico.

Secondo quanto riferito dal Washington Post, poche ore prima del lancio, la Corea del Nord aveva nuovamente minacciato il Giappone: “Le quattro isole dell’arcipelago (giapponese) dovrebbero essere affondate da (una nostra) bomba atomica”, aveva dichiarato la commissione nordcoreana per la pace nel Pacifico asiatico. Che poi ha anche aggiunto: “Il Giappone non deve più esistere accanto a noi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche