Corea del Nord, test nucleare e sisma di magnitudo 5 COMMENTA  

Corea del Nord, test nucleare e sisma di magnitudo 5 COMMENTA  

corea del nord

La Corea del Nord festeggia il 68 esimo anniversario della nascita della Repubblica con un test nucleare che fa registrare scosse sismiche di magnitudo 5.


L’annuncio è stato dato dalla televisione di stato della Corea del Nord. E’ stato portato a termine un nuovo test nucleare, il quinto del paese. Secondo l’agenzia di stampa cinese Xinhua, questa “esplosione di una testata nucleare” è stata messa in atto per contrastare “l’ostilità” degli Stati Uniti.


Test nucleare e sisma artificiale di magnitudo 5

E proprio gli Stati Uniti hanno diffuso per primi la notizia di un terremoto rilevato in Corea del Nord quando in Italia erano circa le 2:30 di questa notte. Secondo il Servizio Geologico Usa (Usgs), l’evento sismico sarebbe avvenuto presso Punggye-ri, zona nord orientale della Corea del Nord. 5.3 la magnitudo registrata. Al contempo, il terremoto è stato registrato dai servizi nazionali sia della Corea del Sud, sia del Giappone, in entrambi i casi per una magnitudo 5.


L’ipotesi che si sia trattato di un terremoto artificiale, conseguente ad un test nucleare, è considerata al momento molto plausibile. Il premier giapponese Shinzo Abe ha dichiarato che “lo sviluppo delle armi atomiche da parte della Corea del Nord costituisce una grave minaccia per il Giappone”.  Solo pochi giorni fa, dalla Corea del Nord erano stati lanciati tre missili, finiti proprio nel mar del Giappone. Anche per questo i vertici nipponici hanno fatto sapere di essere intenzionati ad applicare nuove sanzioni alla Corea del Nord, cercando la cooperazione di Russia e Cina.

L'articolo prosegue subito dopo


Quinto test della Corea del Nord, il secondo quest’anno

Secondo l’agenzia Yonhap, il test nucleare potrebbe essere stato effettuato per celebrare il 68 esimo anniversario della fondazione della Repubblica Democratica della Corea del Nord (9 settembre 1948). Si tratterebbe in ogni caso del quinto test nucleare portato a termine dal paese dopo quelli del 2006, del 2009, del 2013 e del gennaio di quest’anno, quando un ordigno fu fatto esplodere a circa 50 km a nord di Kilju, non distante dal confine settentrionale del paese con la Cina.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*