Corea Nord: lanciato nuovo missile. Comando di Stato maggiore sudcoreano: ‘Test fallito’

News

Corea Nord: lanciato nuovo missile. Comando di Stato maggiore sudcoreano: ‘Test fallito’

Un camion dell'esercito coreano trasporta un missile
Un camion dell'esercito coreano trasporta un missile

Il Comando di Stato Maggiore Sudcoreano ha reso noto che il test del lancio di un missile effettuato dalla Corea del Nord ha avuto esito negativo.

Infatti, secondo quanto dichiarato dal Comando, il vettore Musudan – missile a lunga gittata – non avrebbe raggiunto il punto prefissato, invalidando così il test.

È la terza volta che un test che coinvolge il missile Musudan ha esito negativo e questo sta facendo ragionare il governo Nord Coreano e le Forze Militari circa l’effettiva efficacia di questo tipo di missili.

Sulla carta si ritiene che il Musudan abbia una gittata compresa tra i 2.500 e i 4.000 km e che quindi sarebbe in grado di raggiungere qualsiasi obiettivo in Corea del Sud e Giappone, oltre che l’Isola Americana di Guam.

Secondo le prime dichiarazioni rilasciate dall’esercito di Seul (capitale della Corea del Sud), il lancio sarebbe avvenuto alle 5.20 sudcoreane (le 22.20 di ieri notte ora italiana) dalla costa nordcoreana di Wonsan.

L’ennesimo fallimento dei test porterà il Governo coreano a continuare a lavorare sui missili Musudan, perciò non si pensa che questo sia stato l’ultimo tentativo di lancio.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...