Corretta alimentazione come prevenzione

Salute

Corretta alimentazione come prevenzione

Una corretta alimentazione è il primo strumento da utilizzare per rafforzare le difese immunitarie e prevenire quindi le malattie delle vie respiratorie, tipiche del periodo invernale. L’adattamento dell’organismo alla stagione fredda, comporta delle modificazioni metaboliche e immunitarie. Proprio la consapevolezza della qualità della nostra alimentazione e quindi della nutrizione, è molto importante. Spesso si pone attenzione solo ai bambini, ma la medesima attenzione va posta anche agli adolescenti, ai giovani, agli adulti e agli anziani, anzi, soprattutto a questi ultimi.

Acquisire quante più informazioni possibili sugli alimenti è un passo avanti notevole, capirne la composizione, leggere le etichette per raccogliere informazioni sugli zuccheri contenuti, sui grassi, sulle vitamine, sulle proteine e sulle fibre, aiuta a capire meglio cosa stiamo ingerendo. Variare l’alimntazione è utile ad abituare il nostro organismo ad accettare un po’ di tutto, poco per volta e abituarlo quindi a continui cambiamenti. Se il nostro corpo è abituato a cambiamenti metabolici, allora accetterà con maggior facilità anche il cambiamento stagionale.

Diviene fondamentale in questa stagione assumere vitamine e minerali, come ad esempio zinco e magnesio.

Le vitamine è opportuni introdurne nel nostro organismo con gli alimenti, quindi agrumi principalmente. Un buon apporto vitaminico favorisce il recupero da stati influenzali e febbrili, oltre a rafforzare il sistema immunitario.

E’ importante, anche in inverno, cercare di bere molto: l’acua ha un’azione disintossicante. Favorendo il ricircolo si possono asportare scorie ed eliminare i sali in eccesso, dovuti ad esempio ai pranzi festivi.

Sforziamoci di ricercare alimenti che abbiano anche un contenuto di quelle vitamine “meno conosciute”, come quelle del gruppo B, presenti in alcuni frutti, verdure, latticini e pesce. Lo zinco invece è possibile trovarlo in carne bianca o rossa, fagioli noccioline, pane integrale, ma è anche possibile, con appositi integratori, incrementare l’apporto giornaliero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche