Correttore viso, come usarlo? e quale tonalita’ scegliere

Donna

Correttore viso, come usarlo? e quale tonalita’ scegliere

Il correttore è ideale per eliminare prima del make up i diffetti della pelle che un semplice fondotinta non è in grado di coprire, poichè ha una concetrazione maggiore di pigmenti che lo rende molto coprente. I diffetti della pelle possono essere vari, come discromie dovute a macchie solari,brufoletti,occhiaie.

I correttori possono essere fluidi, compatti o minerali.

Fluidi sono ideali per le occhiaie e per illuminare la zona degli occhi, inoltre aiutano a idratare la zona che risulta delicata.

Compatti e i minerali sono l’ideale per il viso in generale, coprendo brufoletti e discromie.I colori sono molto importanti per un trucco personalizzato e perfetto. c’è il correttore color carne che mimettizza le occhiaie,quello viola serve per le macchie solari,mentre per i brufoletti e rossori ci pensa il correttore verde.Potete utilizzare quello della Kiko un mini set che comprende tutte le nuance. Molto buono è anche quello della Essence, diviso in colori e permette di soddisfare ogni esigenza.

Se avete solo da coprire qualche brufoletto o delle occhiaie non marcate suggerisco il correttore in stick della Essence, pratico economico, una passata per una media copertura.Della linea Elf ecco il correttore minerale,molto coprente,usatelo con un una punta di crema idratante se avete pelle secca,mentre se avete pelle abbastanza grassa potete usarlo da solo.Ricordate,se volete maggiore coprenza potete stendere 2 volte il correttore,prima e dopo il fondotinta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...