Corruzione Sanità, in Lombardia sette arresti COMMENTA  

Corruzione Sanità, in Lombardia sette arresti COMMENTA  

E’ scattata questa mattina all’alba l’operazione condotta dalla Direzione Investigativa antimafia di Milano che ha colpito il cuore della sanità lombarda. Scattano le manette per l’ex consigliere regionale Massimo Guarischi, il giornalista Leonardo Boriani, ex direttore del giornale “Padania”, Pierluigi Sbardolini, direttore amministrativo dell’Ospedale “Mellino Mellini” di Chiari e direttore del “San Paolo” di Milano.


Il blitz ha coinvolto anche tre imprenditori della famiglia Lo Presti, titolari della “Hermex Italia” di Cinisello Balsamo. Indagato anche il direttore generale della Sanità Carlo Lucchini ed altri manager pubblici di diversi ospedali lombardi.

Le perquisizioni sono state circa cinquanta. Il “nodo” delle indagini riguarda tangenti in cambio di forniture agli ospedali.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*