Corso di Letteratura Erotica e le iscrizioni sono da record COMMENTA  

Corso di Letteratura Erotica e le iscrizioni sono da record COMMENTA  

La casa editrice siciliana, Navarra, dà il via ad un corso di letteratura erotica che si terrà a Palermo a partire dal 16 marzo, denominato “Desideri e parole: l’erotismo nella scrittura” . Il numero di iscritti è  da record, donne e  uomini dai 35 anni in su. Si tratta, del primo corso di scrittura erotica creativa del Sud Italia, una serata di tango al Palab, con letture sul tema, ha inaugurato il corso.


Le lezioni saranno guidate dalla scrittrice siciliana Maria Tronca, che sostiene: “Occorre superare il pudore che grava su alcune parole e capire che è il contesto e il modo in cui vengono usate che le fa diventare volgari, così quanto la confidenza che abbiamo con esse. La regola a monte è l’autenticità, il reale sentire dell’autore “. Secondo l’autrice vi è un certo erotismo velato, in romanzi come  “La ragazza con l’orecchino di perla” di Tracy Chevalier  o addirittura nell’ultimo Montalbano, più che nelle “Cinquanta sfumature”.

Ciò che veramente conta secondo Maria Tronca, è l’instaurarsi di un rapporto di fiducia tra tutti i partecipanti: “Bisognerà mettersi in gioco, decidere di scendere in campo completamente. Solo così potremo lavorare schivando la trappola della comicità. Molto spesso una metafora è più ridicola di una parolaccia”.

Le “Cinquanta sfumature” sembrano aver sradicato l’erotismo, da un letteratura più intima e riservata a pochi, verso la letteratura del momento. Se pensiamo alle opere di Henry Miller e a quelle di Anais Nin, queste, insieme a tante altre (Kamasustra, tra più antichi), ci accorgeremo che l’eros e le sue “sfumature” da sempre, sono stati protagonisti di pagine intense, in cui il corpo e il desiderio sessuale vengono sviscerati e raccontati senza tabù.


La volontà di narrare l’eros con eleganza ma senza ipocrisia, è lo scopo di molti partecipanti al corso. Vorrei ricordare che Ercole Patti, scrittore catanese, ci ha donato, a mio avviso, uno dei racconti più lucidi e intensi- Un bellissimo novembre-  in cui la Sicilia, attraverso gli  odori e  colori delle sue campagne diviene terra di Eros, che nella sua tragedia ultima giunge alla morte.


Castellano Stefania

Leggi anche

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*