Corte Costituzionale: è permessa la fecondazione eterologa COMMENTA  

Corte Costituzionale: è permessa la fecondazione eterologa COMMENTA  

* CELLULE STAMINALI e FECONDAZIONE ASSISTITA

E’ caduto il divieto di fecondazione eterologa. La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la norma della legge n. 40 del 2004 che vieta di ricorrere ad un donatore esterno di spermatozoi o ovuli in caso di infertilità assoluta. Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha però commentato così la decisione della Consulta: “Si tratta di questioni che necessitano di una condivisione più ampia, di tipo parlamentare. Al più presto comunicheremo la road map per l’attuazione della sentenza”.


Il divieto di fecondazione eterologa vigente nel nostro Paese ha costretto molte coppie a recarsi all’estero per realizzare il sogno di avere un bambino. Le reazioni di fronte alla pronuncia della Corte Costituzionale su questo delicato argomento sono state discordanti: il giornale cattolico “Famiglia Cristiana” ha parlato di “ultima follia italiana”, ritenendo di essere di fronte all’eventualità di una “fecondazione selvaggia per tutti”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*