Cosa accade durante un’Angiografia e durante un’Angioplastica?

Salute

Cosa accade durante un’Angiografia e durante un’Angioplastica?


L’angiografia è una procedura diagnostica che i medici eseguono inserendo un catetere in un vaso sanguigno, iniettando un liquido di contrasto per evidenziare i vasi sanguigni e prendere immagini dei vasi evidenziati utilizzando i raggi x. Il catetere è solo un piccolo tubo in plastica.

L’Angioplastica è una procedura di trattamento in cui i medici inserire un palloncino in un vaso sanguigno, usando ancora una volta un catetere. Una volta gonfiato, il palloncino pressa le placche di grasso che intasano una vena contro le pareti della vena stessa. La procedura serve a togliere l’ostruzione dei vasi sanguigni bloccati, aiutando i medici che curano le malattie che coinvolgono il flusso di sangue ridotto al cuore, come ad esempio l’arteriosclerosi.

Durante l’angioplastica, i medici possono inserire un piccolo tubo chiamato uno stent. Questo aiuta a mantenere il vaso sanguigno chiaro e aperto e a volte può rilasciare farmaci nel sangue del paziente. A seguito di un’angioplastica, i medici saranno più propensi a tenere i pazienti durante la notte all’ospedale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche