Cosa aspettarsi in BioShock Infinite

Videogiochi

Cosa aspettarsi in BioShock Infinite


Quando è uscito il primo Bioshock, nel 2007, colse il mondo dei videogiochi di sorpresa. I giocatori viaggiavano nella città sotterranea di Rapture, combattevano Big Daddies e guadagnavano poteri tramite plasmidi. Nel 2010, il seguito era sempre ambientato a Rapture. Con Bioshock Infinite, il gioco cambierà. Ecco che cosa i fan della serie possono aspettarsi, quando il gioco uscirà, più tardi nel corso di quest’anno.

Columbia e la linea del tempo

Il più grande cambiamento in Bioshock Infinite è l’ambientazione. Columbia è quanto di più diverso da Rapture possiate immaginare. I trailer mostrano una soleggiata città galleggiante nel cielo. Rimane da vedere come la diversa atmosfera supererà quella acquatica e inquietante di Rapture. Parte dell’attrattiva di essere in una città decadente era il non sapere mai quali orrori vi attendevano dietro l’angolo. Un’altra grande sfida è la linea del tempo. Bioshock e il suo sequel sono ambientati intorno agli anni ’50 e ’60.

Infinite si svolge nel 1912. La Irrational Games ha dichiarato che non si tratta di un prologo, ma sembra che ci siano delle similitudine, come l’uso di plasmidi, una città dimenticata e cittadini impazziti.

Modalità 1999

La modalità 1999, recentemente rivelata, è una sorta di regalo per i fan che hanno sostenuto Bioshock fin dall’inizio. E’ anche un omaggio ai giocatori della vecchia scuola. La modalità dovrebbe essere disponibile all’inizio della prima partita, non dopo aver finito il gioco. Si vocifera della necessità di usare il famigerato codice Konami per sbloccarlo. La modalità 1999 renderà Bioshock Infinite davvero stimolante. Le scelte fatte dal giocatore avranno conseguenze di lunga durata sul resto del gioco. Aggiornare armi e potere sarà più difficile. Anziché avere un modello di difficoltà a scala mobile, questa modalità cambierà completamente tutto. Non sarà più possibile rigenerare i punti persi. Ammo non sarà più disponibile ovunque. La modalità 1999 sembra portare all’estremo le difficoltà di Bioshock’s Survivor.

Io dico, prendetelo al volo!

Songbird e Handyman

Sembra che i mostri che sostituiranno i Big Daddy siano Songbird e Handyman. Songbird è un’enorme creatura alata che protegge Elizabeth, la ragazza imprigionata a Columbia. Sembra che tra loro ci sia una cara amicizia, perché questo mostro è stata la sua unica compagnia per anni. Se Booker attacca Songbird, la sua relazione con Elizabeth ne soffrirà. Songbird sembra avere un ruolo simile a quello del Big Daddy. Infatti, anche in quel caso se voi non vi avvicinavate o ferivate Little Sister, il suo protettore vi lasciava in pace. Anche Handyman è simile al Big Daddy, perché sembra una persona con un’armatura meccanica. Al contrario del Songbird, c’è più di un Handyman.

Ci sono altri cambiamenti in Bioshock Infinite, come teleferiche che permettono a Booker e ai suoi nemici di spostarsi velocemente da una parte di Columbia all’altra. Con tutte le differenze, è difficile immaginare che sembrerà un episodio della serie Bioshock.

Ho fede che la Irrational Games sfornerà una grande esperienza, familiare ma completamente nuova.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche