Cosa ci fanno 230 studenti genovesi in un preservativo? Semplice: lottano contro l’Aids COMMENTA  

Cosa ci fanno 230 studenti genovesi in un preservativo? Semplice: lottano contro l’Aids COMMENTA  

Genova- Di modi fantasiosi per riempire un preversativo non se ne sentono molti ma sicuramente quello che hanno usato 230 studenti dell’università di Genova lo scorso 9 dicembre, di fronte al polo Biomedico, in occasione del secondo “Condom Mob” d’Italia, ideato dall’organizzazione umanitaria Cesvi con il patrocinio dell’ateneo ligure, è stato uno dei più fantasiosi.

Tutti i 230 studenti in questione, dieci in più del gruppo milanese che già aveva effettuato l’impresa, sono entrati in un profilattico gigante di gomma gonfiato ad aria allo scopo di attirare e sensibilizzare l’opinione pubblica nella lotta e nella prevenzione del virus HIv, l’Aids, nel mondo.

Prossima tappa del Condom Mob sarà Parigi e staremo a vedere se riusciranno a fare meglio di Genova. …continua.

Leggi anche

Robofriend
Genova

I robot del Salone Orientamenti

Si è svolta la settimana scorsa il Salone Orientamenti, la più importante iniziativa a livello regionale riguardo le opportunità formative e lavorative sul territorio, organizzato dalla Regione in collaborazione l'Università di Genova, la Camera di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*