Cosa è successo a Roswell

Guide

Cosa è successo a Roswell

Roswell è stata la sede del primo avvistamento alieno nel 1947, quando un oggetto non identificato si è schiantato vicino Roswell, nel New Mexico, il 7 luglio 1947. Non sono mai state fornite spiegazioni reali su quanto successo, non si sa se sia vero o sia una leggenda. Sebbene l’incidente sia dovuto a una sorveglianza militare, la spiegazione più accreditata riguarda la presenza di vita aliena. Dal 1970, Roswell è stato oggetto di diverse controversie, e di teorie che si sono sviluppate intorno all’evento. La forza militare degli Stati Uniti afferma che si tratta di un pallone aerostatico che ha avuto un incidente, appartenente al programma top secret denominato Mogul. Altri, al contrario, pensano a una invasione aliena e che alcuni siano stati catturati. Questo incidente ha fatto sì che Roswell crescesse e diventasse un fenomeno pop, tanto da associarlo alla presenza degli alieni.
L’8 luglio 1947, l’ufficiale dell’armata militare, ovvero la RAAF, ha rilasciato una conferenza stampa affermando della presenza di un disco volante, che si è schiantato su Roswell.

Più tardi, quel giorno, la stampa ha riportato che il comando generale della Eight Air Force ha ammesso che un pallone aerostatico è stato recuperato dal personale della RAAF, confermato anche dal tipo di materiale usato, ovvero gomma e legno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*