Cosa evitare nella pulizia degli iniettori

Motori

Cosa evitare nella pulizia degli iniettori

Ecco i consigli utili per una corretta pulizia degli iniettori all’interno delle auto e le cose da evitare durante quest’attività.

Prima di analizzare gli aspetti da evitare per la pulizia degli iniettori, partiamo da cosa sono. In pratica sono dei componenti che servono a far passare, nel caso specifico, la quantità giusta di carburante, sia che si tratti di benzina o diesel. Basta questa informazione per capire la loro importanza e quanto sia fondamentale il corretto funzionamento. Se vogliamo mantenere un consumo limitato del carburante, limitare al minimo le emissioni nell’ambiente dei gas di scarico e ottimizzare la performance dell’autovettura, gli iniettori devono mantenersi in ottimo stato.

Col passare del tempo, tendono a depositarsi dei residui derivanti dalla combustione che, se non rimossi correttamente, pregiudicheranno lo stato di salute della nostra auto. Dunque cosa bisogna fare? Ma soprattutto quali sono le situazioni da evitare? Come già accennato in precedenza, bisogna evitare di ignorare la pulizia adeguata degli iniettori, da fare tendenzialmente a ogni tagliando.

In modo particolare, se facciamo questa operazione da soli, bisogna fare molta attenzione ai prodotti utilizzati: questi non devono essere troppo aggressivi altrimenti gli iniettori potrebbero non funzionare bene. Occorrono prodotti di qualità: in questo caso il detto “chi più spende, meno spende” si sposa alla perfezione!

Nel caso specifico dei motori diesel, sul web si parla della pratica di aggiungere benzina al gasolio per la pulizia degli iniettori: senza usare troppi giri di parole è bene non farla! E’ un’operazione rischiosa che può compromettere la combustione del gasolio con conseguenze poco piacevoli.

In sintesi: qual è la cosa migliore da fare? Bisogna fare una manutenzione adeguata degli iniettori e per far questo è bene rivolgersi a un’officina specializzata affrontando la spesa necessaria, che può anche essere quella della sostituzione, in modo da evitare problemi ben più gravi. Di solito è bene sostituire gli ugelli degli iniettori ogni 100000 chilometri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche