Cosa fa ora Amanda Knox COMMENTA  

Cosa fa ora Amanda Knox COMMENTA  

Amanda Knox cosa fa adesso

Amanda Knox ormai non ha bisogno di presentazioni. Su di lei hanno anche fatto un film nel 2011. La ragazza di Seattle, città che ha dato i natali al grunge e al movimento no global, è coinvolta dall’ormai lontano 2007 in un caso di omicidio. A perdere la vita fu la studentessa erasmus inglese Meredith Kercher che venne accoltellata mortalmente alla gola.

Leggi anche: Caso Meredith: “clamorose defaillance nell’inchiesta. Raffaele e Amanda assenti dalla scena del delitto”


Cosa fa ora Amanda Knox

Dall’indagine successiva all’omicidio emersero particolari inquietanti circa Amanda e Raffaele Sollecito, ragazzo con cui usciva all’epoca. Essi hanno dichiarato di non essere stati presenti in casa la sera dell’omicidio e di aver trovato il corpo di Meredith, che sarebbe dunque stata vittima di un tentativo di furto o di stupro. Ma la passione di Raffaele per le armi e il suo uso di sostanze stupefacenti hanno reso poco credibile la loro testimonianza. Si è parlato di uno strano triangolo sessuale in cui i due giovani avrebbero coinvolto la studentessa inglese, giochini erotici finiti in tragedia. Sono stati coinvolti anche due africani, Lumumba, assolto e Guede, condannato a 27 anni per omicidio. Sembrava che l’accusa avesse trovato tracce del DNA di Amanda sul coltello con cui sarebbe stata uccisa Meredith, ma in diversi anni la difesa è sempre stata agguerrita e l’accusa non ha mai trovato le prove definitive. I tre sospettati sono stati inizialmente arrestati e condannati, poi, dopo un lungo travaglio giudiziario che è passato anche per un annullamento dell’assoluzione e l’ordine a ripetere il processo, con Amanda e Raffaele che non volevano tornare a farsi processare, sono stati definitivamente assolti dalla Cassazione pochi giorni fa. Amanda tornerà forse per sempre in America, dove, a Seattle, fa la giornalista freelance. Ha dichiarato di voler combattere contro le ingiustizie a favore di tutte le vittime di errori giudiziari.

Leggi anche: Omicidio Meredith, Raffaele Sollecito e Amanda Knox innocenti


 

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*