Cosa fare a Capodanno a Oporto COMMENTA  

Cosa fare a Capodanno a Oporto COMMENTA  

La parte più antica della città e anche più interessante dal punto di vista turistico è il centro storico. Situata sulle rive del Douro, vi si può accedere dal Ponte de Dom Luis I, che immette direttamente sulla Avenida Henriquez, una delle principali vie della città, lungo la quale si trovano la chiesa di Santa Clara, il Museu de Arte Sacra e La Sé, la Cattedrale di Porto, in cui spicca la Cappella del Santissimo Sacramento. Dopo la stazione, si giunge alla Praca da Libertà, con al centro la Statua Equestre di Dom Pedro IV.

Dalla piazza parte la zona pedonale dove si trovano i migliori locali e negozi di Oporto, sempre molto animata. Poco distante l’Universidade e la chiesa Dos Clerigos, con la sua famosa Torre.Dalla Praca da Libertà, proseguendo lungo la Avenida dos Aliados, si giunge a Praca do Municipio che ospita il Municipio e la chiesa Da Trinidade. Poco distante si trova anche Praca da Republica.Nella parte orientale della città, nei pressi del Jardim do Palacio de Cristal si trova Rua de Dom Manuel II Sulla strada ci sono il Museu de Soares dos Reis, uno dei maggiori della città e, poco distante, il Museu Romantico.Rua della Alfandega ospita la Casa do Infante, dove nacque Enrico il Navigatore.

Poco distante il Palacio da Bolsa (Palazzo della Borsa) e la Igreia de San Francisco.Non può mancare una visita alla Ribeira, il porto della città dove si trovano i locali più caratteristici e frequentati di Porto.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*