Cosa fare a capodanno con gli amici - Notizie.it
Cosa fare a capodanno con gli amici
Viaggi

Cosa fare a capodanno con gli amici

Se ancora non avete deciso cosa fare la notte dell’Ultimo, abbiamo un paio di suggerimenti per voi, soprattutto se volete celebrare Capodanno con gli amici!

Certi passaggi della vita è obbligatorio, o quasi, celebrarli nel miglior modo possibile… Così, anche per il 2016 si ripropone l’annoso, – e… annuale -, problema di cosa organizzare per la notte di San Silvestro, per dire addio all’anno vecchio e dare il benvenuto a quello nuovo.

Ai ragazzi più giovani basta poco, come avere la possibilità di uscire di casa e fare tardi, magari anche solo trovandosi in centro nella propria città, con lo scopo di divertirsi in compagnia, oppure darsi appuntamento nei grossi centri urbani che, tradizionalmente, organizzano veglioni all’aperto con spettacoli musicali e pirotecnici gratuiti, sfidando il freddo pungente dell’inverno per il piacere di condividere i buoni auspici con la folla.

Chi è in coppia o ha famiglia, specie se con bambini piccoli, predilige spesso il cenone in casa, magari mettendo a disposizione la propria sala da pranzo per condividere la tavola di Capodanno con gli amici ammogliati, con o senza pargoli, con la classica formula dell’”ognuno porta qualcosa” ed aspettare di scandire il countdown con il bicchiere di spumante in mano, davanti alla tv.

Per tutti gli altri, invece, specie per quelli che amano viaggiare, la scelta della location ideale potrebbe rivelarsi un vero dilemma… Abbiamo un paio di suggerimenti da darvi per passare la notte dell’Ultimo con la vostra compagnia di amici più cari, all’insegna delle atmosfere misteriose ed affascinanti di due tra i più bei castelli d’Italia, per fare un tuffo nel Medioevo e passare una serata suggestiva ed insolita.

castello-di-petroia-umbria1A Petroia, su una boscosa collina che si erge tra Gubbio e Perugia, c’è un antico ed autentico maniero, dove nacque il nobile Federico da Montefeltro: all’interno di questo splendido castello, è possibile prenotare il cenone con i ricercati piatti dello chef stellato Walter Passeri, con protagonisti la pregiata carne Chianina, il Tartufo bianco di Acqualagna e tutta una serie di squisiti prodotti locali, serviti da un cameriere in livrea su tavole decorate da antichi candelabri.

A mezzanotte in punto prende il via lo spettacolo di fuochi d’artificio, seguito dalla serata danzante nell’elegante salone delle feste.

castello-di-petroia-umbriaPer chi volesse approfittare per fare una bella vacanza in Umbria in questa location esclusiva, sono a disposizione nel Castello ben 13 camere da prenotare per il periodo a cavallo tra fine 2016 ed inizio 2017, sfruttando l’opportunità di partecipare, oltre che al Veglione di San Silvestro, anche ad altri eventi: il 29 dicembre, serata con gli esperti di Astronomitaly alla scoperta delle meraviglie del cielo invernale, con annessa cena; il 30, corsi di cioccolateria gratuiti per gli ospiti del Maniero; l’1 gennaio 2017, degustazioni del cosiddetto “Oro di Petroja”, un pregiato olio extravergine d’oliva, con il gastronomo Gabriele di Zacomo; il 2, infine, un vero e proprio banchetto medievale nella bellissima sala degli Accomandugi, con piatti tratti da ricette risalenti al XIII e XIV secolo, dopo il quale assistere alla rappresentazione a tema “A principiar” dell’attore Giuseppe Brizi.

Il pacchetto di 4 notti con colazione, cenone di San Silvestro, manifestazioni gratuite e due eventi speciali a scelta, viene proposto a 463 Euro a persona, ideale per un’indimenticabile vacanza di Capodanno con gli amici.

Per informazioni potete telefonare al numero 075/920287 o cliccare sul sito petroia.it.

castello-di-gropparello1Nel piacentino, invece, svetta il magnifico Castello di Gropparello, sulla sommità di un maestoso complesso roccioso, circondato dai boschi: sabato 31 dicembre 2016 è in programma una sontuosa festa di fine anno, per la quale gli ospiti saranno accolti direttamente al ponte levatoio del Maniero e accompagnati in una visita guidata tra i suoi affascinanti ambienti, fin dentro le antiche cucine. Qui gli chef prepareranno un aperitivo ricchissimo e all’altezza dell’occasione, da servirsi poi tramite camerieri in costume d’epoca e rigorosamente a lume di candela.

Subito dopo, attraverso un sentiero costellato di cespugli carichi di rosse bacche, si verrà accompagnati alla Masseria dove, nella Loggia dei Leoni, si terrà un pantagruelico cenone, accompagnato da un raffinato repertorio musicale che spazia tra gli anni ’60 ed i ’90, affidato alle melodie di un suadente sax. A mezzanotte, per dare il via al Capodanno con gli amici, si potrà brindare con lo Champagne e gustare una fragrante fetta di panettone, nel segno della tradizione e poi il momento clou dei festeggiamenti, con una vera e propria caccia guidata ai fantasmi del Castello, anticipata dagli spettacolari giochi delle fontane di fuoco.

castello-di-gropparelloPer chi preferisce darsi alle danze sfrenate, invece, discoteca a partire da mezzanotte e mezza fino alla 1.30, quando verranno serviti lenticchie e zampone, accompagnati da intriganti distillati di corte e tazzine di bevande delle Americhe! La serata di Gala, comprensiva di cenone, musica e brindisi costa 135 Euro a persona, con prezzo ridotto a 70 Euro per i bimbi fino a 10 anni.

Per informazioni, numero di telefono 0523/855814, sito castellodigropparelloeventi.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche