Cosa fare cane che abbaia COMMENTA  

Cosa fare cane che abbaia COMMENTA  

Una delle lamentele più comuni che ricevono i proprietari dei cani riguarda proprio l’abbaiare del loro amico a quattro zampe. Per far smettere di abbaiare un cane sono state provate molte tecniche: pistole ad acqua, spray, succo di limone, museruole, nastro adesivo arrotolato sul muso, lattine piene di sassi e addirittura collari elettrici. A volte funzionano, ma sono molto estreme; molto più spesso, però, questi rimedi non funzionano. Si tratta di un problema che si risolve facilmente se si comprende come comunicare correttamente con il cane. Il cane abbaia per vari motivi: è un modo per salutare il suo padrone, per difendere il suo territorio, per esmprimere paura o solitudine, per attirare l’attenzione su di sé, chiedere cibo. Per far sì che il cane abbai meno sono necessarie tecniche appropriate, tempo, impegno, pratica e costanza. Quando il cane abbaia, dite “silenzio”, magari accompagnato dal gesto di portarsi il dito alle labbra (i cani spesso captano i segnali del corpo più velocemente rispetto ai segnali vocali), con voce calma e ferma. Aspettate finché il cane non smette di abbaiare e premiatelo con un bocconcino del suo cibo preferito. Ricordate di premiarlo solo quando ha smesso di abbaiare. Il cane capirà che quando smette di abbaiare, alla parola “silenzio”, otterrà un premio. Praticate questi comandi quando il cane è calmo e col tempo dovrebbe imparare a smettere di abbaiare al vostro comando.

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*