Cosa fare con le monete da 2 centesimi COMMENTA  

Cosa fare con le monete da 2 centesimi COMMENTA  

Per produrre una moneta da 2 centesimi ce ne vogliono 5,2, un costo che potrebbe diventare pesante per lo Stato soprattutto perché le monetine da 2 centesimi e quelle da 1 centesimo si perdono facilmente, sono poco usate e circolano poco: più di una volta sono state tentate mozioni per l’abolizione dei cosiddetti “ramini”. Ma non tutti sanno che con le monete da 2 centesimi si possono fare diverse cose dalle più assurde e divertenti alle più concrete e utili.


Quante monete da 2 centesimi avete per le mani? Se ne accumulate 50 avete ben 1 € da spendere e non è poco perché con 1 € o 50 monete da 2 centesimi si possono acquistare quei famosi gadget “tutto a 1 €!” oppure se avete l’animo generoso devolverlo in beneficenza o offrire un caffè ad un amico.


Una sola moneta da 2 cent può servire per scoprire il codice del “gratta e vinci” e se si vince potrete eleggere la vostra preziosa moneta da 2 cent un vero portafortuna.

Paperon de Paperoni iniziò ad accumulare la sua ricchezza con 1 cent, pensate dove potreste arrivare partendo da 2 cent!

Se proprio non si riesce a considerare la moneta da 2 cent come denaro “vero”, lo si può utilizzare come monile e con più di una moneta si possono realizzare veri e propri gioielli (se si usano monete usate vale la pena lucidarle bene e riportarle al loro originario splendore) e chissà che non si aprano le porte di un business remunerativo.

L'articolo prosegue subito dopo

Ma soprattutto vale la pena dare un’occhiata più approfondita alla moneta da 2 cent, perché potrebbe capitare quella fatalmente mal coniata e il cui valore potrebbe essere superiore ai 1000 €.,, perché gli errori di conio costano caro!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*