Cosa fare in caso di avvelenamento del gatto - Notizie.it
Cosa fare in caso di avvelenamento del gatto
Guide

Cosa fare in caso di avvelenamento del gatto

A causa della natura curiosa di un gatto, a volte entra in contatto con cose che potrebbero essere dannosie per loro. Se il vostro gatto va fuori, è particolarmente difficile determinare se la malattia del vostro gatto potrebbe essere dovuta ad avvelenamento da qualcosa che ha mangiato. Scopri come trattare un gatto avvelenato in modo da poter reagire rapidamente se si iniziano a vedere i sintomi insoliti.

istruzione

1 Sappiate che alcune piante sono mortali se ingerite. Mangiare un rospo o salamandra può anche rendere il vostro gatto malato. Inoltre, se il vostro gatto mangia qualcosa che è stato esposto al veleno, ad esempio un topo, uccello o insetto, può diventare malato. Se il vostro gatto diventa improvvisamente ammalato e si sospetta che è stato avvelenato, portarlo dal veterinario immediatamente.

2 Dire al vostro veterinario se avete qualche idea di cosa sta facendo il vostro animale malato. Scrivete tutti i sintomi, insieme a quando hanno iniziato e la loro gravità.

Il vostro veterinario può essere in grado di escludere certe tossine in base ai sintomi.

3 Rendetevi conto che alcune piante possono causare irritazioni della pelle. Lasciate che il vostro veterinario sappia che piante avete nella vostra casa così come nel vostro giardino.

4 Preparatevi per la possibilità che il veterinario può provocare il vomito nel vostro gatto per cercare di eliminare la maggior quantità di tossina possibile. Se si tratta di una irritazione della pelle, il veterinario può ordinare un bagno completo. I gatti con sintomi concernenti il sistema nervoso, come ad esempio convulsioni o perdita di coscienza, sono in gravi difficoltà e hanno bisogno di essere visitati da un veterinario immediatamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*