Cosa fare per cambiamento del cognome dopo matrimonio COMMENTA  

Cosa fare per cambiamento del cognome dopo matrimonio COMMENTA  

Cosa fare per cambiamento del cognome dopo matrimonio

Non è fondamentale per le donne – o per gli uomini – cambiare il proprio cognome semplicemente perché ci si è sposati.

E il  cognome non viene cambiato una volta che avete firmato la licenza di matrimonio, a meno che, non lo vogliate voi.

Una volta che avete deciso di cambiare o sillabare il vostro cognome, ci sono diverse operazioni da effettuare per rendere ufficiale il cambiamento. Il certificato di matrimonio è semplicemente un documento legale che fornisce la prova e  il permesso per cambiare il cognome – il cognome non viene cambiato fino a quando non viene comunicato in Comune.


Vi consigliamo di informare il vostro datore di lavoro o il dipartimento delle risorse umane del vostro posto di lavoro del cambio effettuato. A seconda delle politiche nel posto di lavoro, può o non può essere richiesto di fornire la prova del cambio del cognome.

In questo modo il datore di lavoro potrà compilare con precisione i vostri stipendi e altre informazioni a livello burocratiche.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*