Cosa fare quando proprio non si può allattare

Guide

Cosa fare quando proprio non si può allattare

Concedetevi una pausa
Se non puoi allattare dopo la gravidanza, probabilmente sei delusa. Proprio come le mamme che optano per il parto naturale, ma finiscono per aver bisogno un cesareo, le donne che vogliono allattare al seno, possono spesso sentire un senso di fallimento e, a volte incolpare se stessi.

Cercate di non abbattervi, ma non prendere il tempo che serve per sentirsi triste, arrabbiata, o qualsiasi altra emozione che si può sperimentare. «Piangere la vostra incapacità di allattare al seno”, dice Barger. “Per alcune mamme, è una perdita.” Evitare di ripetere a te stesso che si dovrebbe aver provato per altro giorno o altra l’alimentazione.

Parla dei tuoi sentimenti
Se avete consultato un esperto di allattamento, parla con lui. Siate onesti dei tuoi sentimenti.
Il vostro coniuge o partner, i buoni amici, e membri della famiglia possono anche aiutarvi.

Scopri il latte materno donato
Se vuoi che il tuo bambino riceva latte materno e soddisfa determinati criteri, si può beneficiare di latte materno donato da una banca del latte.

Parlate con il medico del vostro bambino circa le possibilità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*