Cosa fare se avete un cane troppo “appiccicoso” COMMENTA  

Cosa fare se avete un cane troppo “appiccicoso” COMMENTA  

molti cani vogliono sempre stare attaccati al loro padrone

 

Un cane appiccicoso  può essere stressante soprattutto se spesso manifesta con il suo comportamento un costante bisogno di stare al vostro fianco. Per non parlare dell’ansia che si ha quando si esce di casa e il cane comincia a mordicchiare le cose o ad abbaiare in continuazione perche lo avete lasciato solo. Di seguito troverete dei consigli per affrontare questa situazione  e per rendere il vostro cane più indipendente in modo che possiate respirare entrambi.


Cose che vi serviranno
cancelletti per cani
 
1
Eseguite il vostro rituale di quando uscite di casa anche se in realtà non dovete uscire: quindi prendete  le chiavi, mettete le scarpe e il cappotto, aprite e chiudete la porta e accendete persino la vostra auto. Col tempo noterete che questi segnali non renderanno più ansioso  il vostro cane.


2
Non dategli  attenzione ogni volta che il cane ve la richiede . Proprio come i bambini i cani hanno bisogno di imparare che il loro comportamento, come questa loro costante richiesta di attenzione , non sarà ricompensato. Alzatevi e sedetevi altrove, se il cane vi segue non lo accarezzate ogni volta che vi tocca con la zampetta e non rispondete al suo piagnucolare o abbaiare dandogli attenzione.


3
Mettete dei cancelli  in casa per evitare che  il  cane vi segua ovunque. Se avete una casa a due piani bloccatelo al pian terreno in modo che il cane dovrà abituarsi a stare  in una zona della casa senza di voi . Potete anche evitargli di entrare solo in  cucina, nella sala da pranzo, nello studio  o nella vostra camera da letto.

L'articolo prosegue subito dopo


4
Non fategli capire quando state uscendo per cui non ditegli che lo state lasciando solo e non fategli troppe carezze prima di uscire di casa. Questo comportamento segnala al vostro cane che un  cambiamento sta per accadere e quindi si agita . Quando arrivate a casa invece  non eccitatelo salutandolo subito ma fatelo calmare prima e poi accarezzatelo .

5
Fategli fare abbondante esercizio fisico tutti i giorni. Basta fargli fare tre piccole passeggiate ogni giorno, una corsetta alla settimana e qualche giro al parco almeno due volte a settimana. Un maggiore esercizio fisico può aiutarlo ad espellere una parte dell’energia nervosa associata alla  voglia di starvi sempre accanto . Fargli fare un po’ di moto prima di uscire può anche rendere la vostra assenza meno stressante.

Note:
Attenendovi  a questo programma rigorosamente il vostro cane dovrebbe lentamente abbandonare l’idea che non c’è bisogno di stare sempre al vostro fianco. Se dopo un mese o due che seguite questo programma il cane continua ad avere lo stesso comportamento  e ad essere ansioso  consultate il vostro veterinario , magari c’è bisogno di un farmaco per aiutare a calmare il vostro cane.

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente innestata in quella scienza relativamente Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*