Cosa fare se il cellulare cade in acqua

Guide

Cosa fare se il cellulare cade in acqua

Se si lascia cadere il cellulare in acqua, è spesso possibile salvarlo. Il tempo è l’essenza, però, quindi la prima cosa da fare è quello di togliere il vostro telefono cellulare fuori dall’acqua il più presto possibile.

Rimuovere la batteria
Dopo aver recuperato il cellulare dall’acqua, la prossima cosa da fare è quello di rimuovere immediatamente la batteria, senza nemmeno esitare a spegnere l’alimentazione. Questo riduce il rischio di un corto circuito che potrebbe rendere il telefono inutilizzabile. Asciugare la batteria con un asciugamano, e mettere da parte ad asciugare accuratamente. La batteria stessa potrebbe non funzionare di nuovo, ma può essere sostituita.

Smontarlo
Dopo aver rimosso la batteria, asciugare il telefono cellulare con un panno assorbente nel miglior modo possibile. Usare tamponi di cotone per assorbire l’acqua in fessure e su eventuali circuiti esposti, fragili. Se avete lasciato cadere il cellulare in acqua, è anche utile per smontarlo, se è possibile, e lasciare che tutte le parti asciughino separatamente.

Lasciare asciugare
Dopo che il telefono è pulito, lasciarlo in un luogo caldo e asciutto o in prossimità di un condizionatore d’aria per almeno tre giorni prima di tentare di sostituire la batteria e accenderlo.

Questo è molto importante, perché anche se si potrebbe pensare che si è completamente asciugato, la minima umidità può reagire con la batteria e causare un corto circuito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...