Cosa fare se il vostro cane soffre di ansia da separazione COMMENTA  

Cosa fare se il vostro cane soffre di ansia da separazione COMMENTA  

L’ansia nel cane sfocia spesso in comportamenti ossessivo compulsivi, dal masticare e danneggiare oggetti, mobili, porte e pavimenti, all’abbaiare a polmoni spiegati per ore o ringhiare compulsivamente. Spesso accade anche che il cane faccia i propri bisogni in casa, anche se gli è stato insegnato a farli fuori. Se notate un cambiamento nel comportamento del vostro cane, l’ansia da separazione o altri tipi di stress possono essere la causa. Esistono diversi modi per curare l’ansia nel cane.


-Analizzate il comportamento del vostro cane per capire se l’ansia è subordinata ad un cambiamento della vostra routine giornaliera. Se il cane soffre di ansia da separazione, l’agitazione scatta quando lo si lascia solo a casa. Oppure, eventi come feste di compleanno, adunate e banchetti possono provocare lo stato d’agitazione. Individuare qual è la causa scatenante dell’inquietudine del cane è il primo passo per risolvere il problema.


-Riservate uno spazio in casa o nel giardino dove il cane si senta al sicuro. Fate capire al cane che quello spazio è suo.

-Fate fare attività fisica regolarmente al vostro cane. Così come il movimento aiuta noi umani a contrastare lo stress, è di grande aiuto anche per i nostri amici a quattro zampe.


-Lasciare la televisione o la radio accese quando si è fuori casa può essere molto utile a non far andare il vostro cane nel panico, perché avrà la percezione di non essere solo in casa e ciò ridurrà il livello di stress.

L'articolo prosegue subito dopo


-Parlate di questo problema con il vostro veterinario e fatevi prescrivere rimedi naturali per curare l’ansia. Estratti naturali come pioppo, agrifoglio, caprifoglio  e cisto sono di grande beneficio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*