Cosa fare se qualcuno sviene

Guide

Cosa fare se qualcuno sviene

Quando una persona sperimenta episodi di svenimento potrebbe essere innescato da diversi fattori o situazioni come ipoglicemia, ipotensione, disidratazione, dolore eccessivo, stress emotivo, ansia, in piedi per lunghi periodi, la mancanza di ossigeno, alcuni farmaci o condizioni mediche, come tumori cerebrali, eccessiva ingestione di alcol. L’episodio di svenimento è causato dalla perdita di flusso di ossigeno al cervello. Questo articolo vi aiuterà a riconoscere i segni di svenimento e dare aiuto a una persona che sta vivendo un episodio di svenimento e prevenire gli infortuni da caduta.

Istruzione

1 Alcuni dei segni e dei sintomi per riconoscere in vittime di svenimenti sono vertigini, debolezza, pallore, visione offuscata e nausea e vomito. A volte la persona presenterà anche sudorazione e mani che sono viscide al tatto.

2 Per prevenire il verificarsi di infortuni si dovrebbe cercare di evitare che la vittima cada a terra. Se la persona è in piedi in posizione verticale si dovrebbe cercare di metterla giù sul terreno o sdraiarla un divano.

3 Aprire la finestra o la porta per consentire più ventilazione e aria nella stanza.

Allentare gli indumenti stretti intorno al corpo della persona per evitare una limitazione del flusso di sangue al corpo e al cervello.

4 Ruotare la persona nella posizione di recupero (sul lato sinistro del corpo) per prevenire rigurgito di vomito o liquidi dallo stomaco.

5 Un altro modo per aiutare una persona è quello di ottenere un impacco freddo e posizionarlo sulla fronte. Avvolgere l’impacco in un panno prima di metterlo sulla pelle.

6 Quando la vittima recupera dalla svenimento metterla di nuovo in una posizione eretta lentamente.

7 Se la persona è pienamente cosciente quindi dare un po’ di acqua o liquidi con lo zucchero, soprattutto se la persona è un diabetico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*