Cosa fare se si perde la carta di identità COMMENTA  

Cosa fare se si perde la carta di identità COMMENTA  

Ecco una delle situazioni più incresciose in cui un individuo può incappare nella quotidianità della vita. Se vi è capitato, non fatevi prendere dal panico e vediamo insieme le soluzioni possibili.

Se avete perso la cartà di identità, dovete in primis andare all’anagrafe, ove gli addetti cercheranno il numero della carta perduta (ciò serve per fare denuncia di smarrimento appunto), in seguito andate a fare regolarmente denuncia dai vigili.

Una volta compiuta tale formalità, tornate all’anagrafe e quì vi daranno un nuovo esemplare del vostro documento, dovrete però pagare una piccola cifra (tipo 10 euro). Mi raccomando! La denuncia va sempre fatta, in quanto, nel caso remoto in cui il vostro documento di identità capitasse in mano ad un malintenzionato, potreste rischiare seri guai con la legge, pur essendo totalmente in buona fede.

Nel caso in cui abbiate perso la vostra carta d’identità all’estero, state tranquilli, anche in questo caso non dovrete fare altro che denunciare il tutto presso le autorità locali, le quali vi rilasceranno una copia della denuncia.

L'articolo prosegue subito dopo

Andate poi in ambasciata, ove vi rilasceranno un documento valido provvisoriamente, per poter rientrare in Italia. Una volta rientrati, vi sarà rilasciato un nuovo documento.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*