Cosa fare se una relazione inizia ad andare in crisi

Sesso & Coppia

Cosa fare se una relazione inizia ad andare in crisi

Ognuno in una relazione si aspetta il meglio ma qualche volta accade il contrario. Una relazione che era ammirata da molti inizia ad essere drammatica. Forse a questo punto, i due partner potrebbero adagiarsi e decidere che il risultato non riguarderà loro. Questa è solo una copertura del sentimento della paura di perdere l’altro o l’altra. Parecchi segnali possono essere usati per capire se una relazione sta per finire. Includono la mancanza di comunicazione, i maltrattamenti fisici ed emozionali tra di loro. Quando questi segni emergono, è tempo di agire per salvare la relazione. Curare una relazione richiede gli strumenti per aggiustarla correttamente. I seguenti strumenti sono essenziali nell’aggiustare una relazione che ha iniziato a peggiorare.

1. Determinare cosa sta succedendo

Molte persone in una relazione si incolpano l’un l’altro quando il rapporto non va. Questo non è il miglior approccio per risolvere il problema. Il gioco dell’incolpare porta solo ansietà ed accresce la rabbia. Quando il rapporto è debole, entrambi i partner devono sedersi, capire il problema e gli strumenti per raggiungere una soluzione amichevole. La soluzione dovrebbe coinvolgere la formulazione di strategie che possono far sì che il problema non ricorra di nuovo. Dovrebbe rispondere anche alle domande perché?, chi? e cosa?

2. Discutete su chi o cosa ha causato il problema e poi accettate le responsabilità

Le relazioni sane non impiegano un giorno per essere quello che sono. Allo stesso modo, anche le cattive relazioni hanno bisogno di tempo. Se intuite che il vostro rapporto sta iniziando a peggiorare, molto probabilmente c’è qualcosa dietro. Per aggiustare i problemi, ogni partner dovrebbe controllare cosa può aver contribuito e cosa potrebbe aver portato alle loro azioni. Facendo così, si creerà uno spazio aperto per entrambi i partner per tirar fuori i loro torti, correggerli ed accettare le responsabilità. Accettare le responsabilità è uno dei modi migliori per salvare una relazione che non sta funzionando come pensavate.

3. Adottare nuove regole nella relazione

Se una coppia ha la sensazione che la relazione stia peggiorando o andando verso la fine, è tempo di rivalutare nuove opzioni su come migliorare il rapporto. Dopo aver diagnosticato la causa dei problemi nel vostro rapporto ed accettato le responsabilità, è tempo di prendere misure per ostacolare problemi futuri. Queste regole dipenderanno da ciò che ha causato questo scricchiolio nella coppia. Questioni come comunicazione frequente, soddisfazione fisica ed emotiva, noia, disaccordi, sono tra i fattori che devono essere affrontati. Se uno dei problemi è la causa, devono essere messe in atto delle misure pertinenti.

4. Riaccendere l’amore che condividevate agli appuntamenti

Questo riaccenderà i sentimenti che avevate per l’altro quando vi siete incontrati la prima volta. Andate nei ristoranti in cui cenavate, visitate i parchi ed i luoghi che frequentavate. Questo risveglierà l’amore che provate. Che ci crediate o no, il rapporto ritornerà sulla retta via.

Non è sempre facile avere un rapporto perfetto. Ogni rapporto vive un periodo brutto, ma sta alla coppia capire il problema e seguire i consigli per stabilizzarlo. Non c’è una relazione cattiva che non possa essere rianimata. Seguite i passaggi e d’ora in avanti avrete una relazione felice.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche