Cosa mangiare a Pasqua a Napoli: i piatti tipici

Guide

Cosa mangiare a Pasqua a Napoli: i piatti tipici

Anche la Pasqua, come ogni festività religiosa, è accompagnata da tradizioni, rituali e gusti particolari. Pasqua è famosa per alcuni cibi rituali come l’agnello o il capretto, le uova, le primizie vegetali, pani, focacce e dolci come la Colomba Pasquale e ognuno di questi racconta una precisa tradizione storica. L’uovo, contenitore del mistero della vita, rappresenta la speranza e la vita nella Resurrezione. L’agnello, vittima sacrificale per eccellenza, simboleggia la purezza e la redenzione nella Resurrezione. Il pane, invece, è il simbolo della Provvidenza, della vita e della Redenzione. La Colomba Pasquale, infine, oggi delizioso dolce di pasta lievitata che chiude in genere il pranzo pasquale, racchiude in sé un forte valore simbolico di pace, rinascita e amore: secondo la Bibbia fu una colomba, con rametto d’ulivo nel becco, a tornare da Noè dopo il Diluvio Universale per testimoniare la riconciliazione fra Dio e il suo popolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*