Cosa mangiare a Tahiti

Guide

Cosa mangiare a Tahiti

Una delle gioie del viaggio è cercare cibi locali e la Polinesia francese serve una varietà di prelibatezze.

Se avete intenzione di visitare Tahiti, Moorea, Bora Bora o gli atolli delle Tuamotu con la famiglia o in luna di miele, troverete che assaporare i sapori delle isole è una delle attività assolutamente da provare. Ecco cosa mangiare a Tahiti:

Pesce fresco: un alimento base della dieta di Tahiti, il pesce fresco – soprattutto tonno, mahi-mahi, cernia e palamita – è su ogni menu. Si possono anche provare pesci pappagallo, barracuda, polpi e ricci di mare. Gamberi di fiume, noto come chevrettes, sono anche popolari.

Pesce crudo: piatto nazionale di Tahiti, conosciuto in francese come poisson cru e in tahitiano come ia ota: tonno rosso crudo marinato in una miscela deliziosa e aromatica di succo di lime e latte di cocco.

Hima’a: Ogni cultura del Sud Pacifico, dagli abitanti delle Fiji per i Maori, utilizza un forno sotterraneo per preparare una festa tradizionale.

A Tahiti, la gente del posto di solito prepara le proprie feste domenicali, cucinate in cesti intrecciati da foglie di banano sulle rocce calde in un grande buco nel terreno, chiamato hima’a. I visitatori possono provare la hima’a a loro villaggi durante le notti polinesiane. N

Noce di cocco: Chiamate l'”albero da un centinaio di usi”, le palme da cocco sono fonte di vita di Tahiti. Scoprirete l’acqua di cocco (ottimo per reidratarsi nel sole caldo), latte di cocco (molti alimenti vengono marinati in esso) e polpa di cocco (consumati crudi o grattugiata e cotta in riso appiccicoso di cocco).

Banana: Questo frutto è abbondanti a livello locale se i mangia in una varietà di modi.

Zenzero: Questa radice aromatica è anche ampiamente utilizzata, specialmente con pollo e tonno, è anche un ingrediente popolare in cocktail.

Taro: questa pianta è apprezzata sia per le sue grandi foglie a forma di freccia e la sua radice di amido.

Troverete foglie di taro utilizzati in zuppe e stufati, mentre la radice è usata per fare tutto, dalle patatine fritte al budino cremoso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*