Cosa mangiare in Thailandia

Guide

Cosa mangiare in Thailandia

Il cibo principale in Thailandia è il riso. Se conoscete qualche persona tailandese, potreste sentirli dire “gin Khao yung” ogni volta che li incontro. Significa “hai mangiato?” o più precisamente “hai mangiato riso ancora?”. Se venite in Tailandia e stare con una famiglia thailandese poi fare attenzione a non mettere su troppo peso!

Kaeng Khieo Wan Kai
‘Kaeng Khieo wan kai’ è un eccellente mix di crema di cocco fragrante e pasta di peperoncino verde con pollo e melanzane thai, un piatto perfetto per chi vuole qualcosa di un po ‘più cremoso.

Mango & Sticky Rice
Soddisfare la vostra golosità con riso appiccicoso appositamente preparato e mango maturo immerso nella crema di cocco.

Moo Satay
Un delizioso spuntino, ‘moo satay’ viene dal maiale marinato su spiedini con arachidi e insalata di cetrioli. Manzo e pollo variazioni sono inoltre disponibili.

Pad Kaprao
Pollo saltato in padella (o altra carne) con profumate sacre foglie di basilico.

Un uovo fritto in cima e una spruzzata di ‘prik Naam pla’ (peperoncino affettato in salsa di pesce) sono altamente consigliati.

Pad Thai
Uno dei più famosi piatti della cucina thailandese, ‘pad thai’ spaghetti di riso saltati con uova, arachidi, gamberetti secchi, tofu, germogli di soia, succo di tamarindo, e, a volte, calamari e gamberetti.

Som Tum
Originario della parte nord-est della Thailandia (Isaan), ‘som tum’ è una piccante insalata di papaya withpeanuts, gamberetti essiccati, pomodori e talvolta con granchio e ‘Pla Ra’ (pesce fermentato).

Tom Yum Goong
Questo piatto probabilmente non ha bisogno di molte presentazioni, in quanto è, dopo tutto il piatto nazionale della Thailandia. ‘Tom Yum Goong’ è un brodo aromatico piccante con gamberi e funghi (a volte con altri frutti di mare ). Che contiene un sacco di erbe, è gustoso e sano – un must assoluto!

Tom Kha Kai
Un altro piatto a base di noce di cocco, latte, ‘Tom Kha Kai’ è il pollo in zuppa di latte di cocco con Siamese galangal (una pianta della famiglia dello zenzero).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*