Cosa mangiare per dimagrire: frutta e verdura come alleati COMMENTA  

Cosa mangiare per dimagrire: frutta e verdura come alleati COMMENTA  

Carote-alimenti per dimagrire
Carote-alimenti per dimagrire

L’ardua prova del costume è alle porte e volete perdere quei chiletti in più che tanto vi tormentano? Ecco cosa mangiare per dimagrire.

Se volete perdere peso dovete considerare due fattori principali: un’alimentazione sana e corretta e una quotidiana attività sportiva. Per i più pigri, basterà anche una passeggiata di 30 minuti al giorno per smaltire quel chiletto che li ossessiona.

Leggi anche: La frutta più calorica da evitare


Cosa mangiare per dimagrire

Gli alimenti da prediligere per dimagrire sono perlopiù frutta  e verdura. Occorre, altresì, considerare gli zuccheri contenuti nella frutta, preferendo quindi fragole, anguria, melone, pompelmo rosa. Tra gli alimenti ipocalorici abbiamo le rape rosse, le carote, il sedano, il sedano rapa. Optate per un maggiore consumo di legumi, cereali ricchi di fibra ( riso integrale, avena, orzo, farro), bevete almeno due litri di acqua al giorno e scegliete la pasta integrale. Le proteine possono essere assunte tramite le carni bianche ( come pollo, tacchino), più leggere e meno grasse, uova e latticini a basso contenuto di grassi. Infine, 2 grandi alleati per la dieta: il thè verde e il peperoncino.

Leggi anche: Quale frutta fa bene alla pelle


Sport per dimagrire

Tra le attività fisiche più efficaci per bruciare calorie, vi è la corsa. Bastano anche solo 30 minuti al giorno e noterete miglioramenti. Infine, una mezz’oretta in bici o una nuotata aiutano non solo a dimagrire, ma anche a tonificare.


 

Leggi anche

Fibroma in bocca: cause e cure naturali
Salute

Fibroma in bocca: cause e cure naturali

E' un disturbo legato alla masticazione e non va affatto preso alla leggera perchè potrebbe portare delle complicazioni. Ecco come curare il fibroma alla bocca. Il fibroma è una neoformazione che può formarsi nella mucosa di una o più regioni del cavo orale. Possono avere delle varie dimensioni, la loro consistenza è dura ed elastica, mentre il colore è pallido e al tatto è grumoso. Sono facilmente ulcerabili e spesso provocati dalla masticazione. Nei casi più gravi, è possibile rimuovere il fibroma chirurgicamente con il laser. Perciò non appena si riscontra questa lesione, è opportuno fare una visita medica o Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*