Cosa mettere nel beauty per emergenza in vacanza COMMENTA  

Cosa mettere nel beauty per emergenza in vacanza COMMENTA  

Estate, tempo di week end fuori casa. Ecco cosa mettere nel beauty per affrontare eventuali emergenze. Indispensabile un farmaco eclettico: il paracetamolo in pastiglie. E’ utile contro emicrania, febbre, dolori mestruali e muscolari. Non deve poi mancare il carbone vegetale con argilla, in compresse: assorbe l’aria dovuta al cambio di alimentazione e tampona un attacco di diarrea o il bruciore di stomaco. Se il jet lag dà insonnia, 15 gocce di melatonina con erbe della notte (passiflora, biancospino, valeriana) sono la soluzione ideale. Contro il mal di gola da aria condizionata, va benissimo la propoli in tintura madre: 20 gocce in mezzo bicchiere d’acqua per i gargarismi, o per “toccare” con un cotton fioc le infiammazioni in bocca.


Per mal di gambe, mal di schiena, strappi, cervicalgia, Arnica omeopatica 15 CH (3 granuli per 5 volte al giorno), mentre l’aloe vera gel rinfresca in caso di scottature, graffi o eritemi.

Infine, l’olio essenziale di Tea Tree attenua le punture di insetti, “secca” l’herpes labiale e, qualche goccia nell’acqua del bidet, calma i bruciori intimi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*