Cosa regalare in occasione del battesimo COMMENTA  

Cosa regalare in occasione del battesimo COMMENTA  

Molte culture sono solite organizzare cerimonie in occasione dell’attribuzione del nome al nuovo nato per presentarlo ad amici e famiglia, ció che, insomma, per i cristiani é rappresentato dal battesimo. I giapponesi sono soliti organizzare questo tipo di cerimonie quando il bambino ha 7 giorni mentre gli Hindu quando il bambino ha 12 giorni. La tradizione ebraica ha diverse cerimonie, una per i maschi da celebrarsi all’ottavo giorno di vita e una per le femmine al termine del primo mese. Gli amici e i parenti sono soliti portare dei regali in occasione della cerimonia.

Certificato di costituzione fondo per l’università

E’ possibile costituire un fondo per bloccare il costo della rata dell’università al momento in cui il fondo è costituito. I parenti possono considerare questo tipo di risparmio uno buon investimento per il futuro, è un regalo che offre la sicurezza di sapere che nel momento in cui ce ne sarà bisogno vi saranno dei fondi per permettere l’accesso agli studi universitari. E’ possibile costituire dei fondi pubblici o privati; i fondi privati possono essere utilizzati tanto per università pubbliche quanto per private così come possono essere trasferite ad un altra persona o restituiti nel caso il bambino decida di non andare all’università.

Leggi anche: Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi battezzano la piccola Celeste


Regali personalizzati

Se conoscete già il nome del bambino, potreste regalare un quadro, un puzzle o un appendiabiti in legno personalizzandolo con il nome. Questo tipo di regalo aiuterà il bimbo ad apprendere molto presto il proprio nome e a farne lo spelling. Questo tipo di regali possono essere facilmente acquistati online. Molti siti permettono, inoltre, di acquistare e personalizzare libri così come potreste scrivere la storia di vostro pugno introducendo il nome dei genitori, dei nonni, di animali domestici o di altre persone importanti per il bimbo. Chiaramente più conoscete la famiglia e maggiormente potrete personalizzare e rendere interessante la storia per il bambino. Ci sono programmi per computer che potranno aiutarvi a realizzare libri personalizzati nella maniera più semplice e veloce. Nelle mercerie e negli shop online, invece, potrete fare aggiungere il nome del bimbo a biancheria, vestitini, lenzuola e altri accessori per il bimbo. Le mamme apprezzeranno molto il poter identificare immediatamente le cose del proprio bimbo distinguendole da quelle degli altri ad esempio all’asilo.

Leggi anche: Come saper scrivere un biglietto per un battesimo


Regalare un albero

E’ tipico di alcune culture piantare un albero per celebrare la nascita di un bambino. Alcune addirittura interrano la placenta sotto le radici di un albero per collegare il nuovo nato all’albero in maniera indissolubile: simbolicamente, per queste culture, la placenta nutre l’albero per farlo crescere così come l’albero nutriràpoi  il bambino. Voi potreste scegliere un albero che sia speciale per voi o per i genitori che potrebbero spiegare il significato simbolico dell’albero al bambino quando crescerà.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*