Cosa si intende per deposizione in aula

Guide

Cosa si intende per deposizione in aula

Per deposizione in aula si intende la testimonianza di un testimone coinvolto in processo civile o criminale prima della sentenza, che solitamente avviene nell’ufficio di un procuratore.

La deposizione è orale, con un procuratore che pone domande e il deponente, (la persona che risponde alle domande) mentre un registratore o qualcun altro registra la testimonianza. La deposizione viene solitamente fatta sotto giuramento, e la corte e il deponente spesso firmano per dichiarare la verità, solo la verità davanti alla legge.

Le deposizioni sono strumenti di scoperta. Altre forme di scoperta sono gli interrogatori, ovvero domande scritte che sono fornite da un partito e richiedono risposte scritte e una certa documentazione.

Le deposizioni sono usate in contenziosi civili, come querele per danni economici; non sono usate nei processi criminali.

Prima della deposizione, il deponente deve accertarsi dell’orario e del luogo. Solitamente si dà una notifica di cinque giorni, ma le regole locali possono variare.

Le persone che sono testimoni, ma non partecipano alla querela devono essere servite da una deposizione per apparire e dare testimonianza, sostenuta dall’autorità della corte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*