Cosa significa bisessuale: significato della parola

Sesso & Coppia

Cosa significa bisessuale: significato della parola

Cosa significa bisessuale: significato della parola
Cosa significa bisessuale: significato della parola

Cosa vuol dire essere bisessuale? Non capendo dove orienta il proprio interesse sessuale, si tende ad entrambi i lati. Da dove proviene la parola bisessuale?

La parola Bisessuale è stata creata intorno al 1809, quando un gruppo di botanici hanno iniziato a studiare gli organi riproduttivi sia maschile sia femminile di alcune piante.

Nel corso della storia, non è ben noto quando ha inizio questo tipo di orientamento sessuale nel contesto umano. Si riscontra la bisessualità nel XIX secolo, attraverso alcuni studi fatti dalla medicina e dalla psicologia.

Alcuni gruppi omosessuali, non accettano questo tipo di orientamento sessuale visto che potrebbe passare come un equivoco. Non si ha un ramo certo di identificazione nella società. Ma nel mondo antico, l’omosessualità veniva accettata solamente all’interno di un rapporto bisex.

La bi-curiosità ha una tendenza comune nelle donne che si dichiarano essere etere. Attraverso uno studio recente statunitense, il 60% delle donne ha avuto un eccitamento sessuale verso il proprio sesso mentre il 45% ha baciato una donna.

Secondo invece l’accademia britannica Yvonne Jewkes, dichiara che se una donna etera tende ad essere bisessuale, è dovuto grazie a internet, che da la possibilità di socializzare con altre donne, creando un affetto reciproco, intenso da confondere il proprio orientamento sessuale.

Questo concetto vale anche per gli uomini etero.

Anche le star di Hollywood e cantanti internazionali, hanno fatto il loro coming-out come ad es. Bisessuale-chic per aumentare audience.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche