Cosa significa omosessuale: significato della parola

Sesso & Coppia

Cosa significa omosessuale: significato della parola

Cosa significa omosessuale: significato della parola
Cosa significa omosessuale: significato della parola

Molti giovani tendono a deridere l’omosessuale. Ma cosa significa veramente la parola Omosessualità? Andiamo a scoprire le origini del termine.

La società d’oggi crede che l’omosessualità sia un fattore ormai comune. L’omosessuale è colui che prova un sentimento d’amore verso il proprio sesso anche attraverso l’attrazione fisica. Non c’è un età che definisce il proprio orientamento sessuale, in quanto un individuo cerca di riconoscere la propria identità tramite il continuum etero-sessuale.

Nel corso della storia umana, veniamo a scoprire attraverso vari scritti biblici e antiche culture, che le relazioni tra omosessuali erano molto diffuse. Con l’andare del tempo, alcuni aspetti dell’omosessualità venivano ammirate come un possibile progresso della società o condannate perché venivano viste come se fossero una malattia mentale (punite poi dalla legge) e un peccato verso l’Onnipotente.

La parola Omosessualità deriva dal termine greco omoios che significa “simile” e dal termine latino sexus che vuol dire “sesso”. Questa unione di parole è stata creata dallo scrittore ungherese Karl-Maria Kertbeny in lingua tedesca (Homosexualität) nel 1869.

I termini più comunemente usati oggi per gli omosessuali è gay mentre per le donne omosessuali è lesbica.

Molte persone omosessuali nascondono i propri sentimenti o il proprio orientamento sessuale per non essere discriminate dalle persone che li circondano.

Il termine coming-out viene usato oggi proprio per la pubblica dichiarazione di essere omosessuali.

Per approfondire

Come spiegare ai propri figli la varietà degli orientamenti sessuali che esistono? “Lo zoo delle famiglie. Manuale per genitori moderni” fornisce spunti per poter comunicare in modo semplice e rispondere alle numerose domande dei bambini grazie ad un linguaggio chiaro e diretto. Un’ accurata descrizione delle diverse tipologie di famiglie e situazioni che si possono creare per meglio comprendere il mondo di oggi e le sue sfaccettature.

Un volume che analizza l’omosessualità tramite il contrasto tra profilo giuridico e morale. Una profonda riflessione sul matrimonio omosessuale e sul suo riconoscimento in Italia, ma anche sui diritti degli uomini e sui cambiamenti della nostra cultura.

Il viaggio di una coppia gay nel duro percorso della genitorialità, con l’aiuto di nuovi amici nella grande Mela è descritto nelle pagine di questo libro. L’esperienza di due uomini che lottano per il riconoscimento del diritto di avere un bambino e la creazione di un nucleo familiare fatto di persone di origine e cultura differenti che scorpora il concetto di famiglia tradizionale e rivoluziona il significato di “genitore”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche