Cosa significa Webete COMMENTA  

Cosa significa Webete COMMENTA  

webete

Webete è il neologismo coniato dal direttore del Tg La7 per apostrofare un proprio seguace su facebook.

Webete, dopo il gettonatissimo ‘petaloso’ è un altro neologismo coniato con riferimento al mondo del web per definire quei ‘leoni da tastiera’ che spesso si sperticano in opinioni fuori luogo per far sapere come la pensano sui fatti di attualità. Insomma un ebete del web.

Leggi anche: Mentana boccia la riforma della Rai: ‘La Rai è asservita al governo’


E’ questa la nuova parola, diventata subito virale e trend topic su twitter, coniata dal direttore del Tg La 7, Enrico Mentana, per rispondere ad un proprio ‘seguace’ sul proprio profilo facebook. ‘Lei è un webete’ ha commentato Mentana in risposta ad un tizio di nome Claudio Bettoni che nel suo post aveva paventato l’ipotesi che il nostro paese avesse ospitato i profughi terroristi in alberghi lussuosi a dispetto dei terremotati di Amatrice relegati nelle tende.

Leggi anche: Mentana sull’ISIS: i terroristi non sono dei pazzi


La risposta di Mentana su facebook

‘Mi stavo chiedendo – ha risposto Mentana a Bettoni – se sarebbe spuntato fuori un altro cosi decerebrato da pensare e poi scrivere una simile idiozia’. In calce alla sua risposta il direttore del tg La7 avrebbe concluso con la frase che adesso impazza sul web.

Lei è un webete‘. Un neologismo in salsa ‘telematichese’ che, potete giurarci, prenderà il sopravvento nel linguaggio comune per apostrofare i professionisti della castroneria sui social network.

Leggi anche

Finlandia: uccise a fucilate amministratrice e due giornaliste
Esteri

Finlandia: uccise a fucilate amministratrice e due giornaliste

 Tre donne: la presidente cinquantenne del consiglio comunale di Imatra, Tiina Wilén-Jappinen e due giornaliste, una trentenne l'altra sui cinquanta, sono state assassinate da un uomo. Tre donne  assassinate da un uomo solo, il 23enne Jori Lasonen, proprio all'entrata di un ristorante nel quartiere della vita notturna della cittadina meridionale di 28mila abitanti a circa 230 chilometri dalla capitale Helsinki e non lontano dal confine russo. L'uomo è un pregiudicato che nel 2013 aveva già aggredito con un pugnale alcuni passanti, uomo che è stato arrestato ed è adesso sottoposto a stringenti interrogatori. Afferma però  la portavoce della polizia, la Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*