Cosa sono gli instant poll e gli exit poll? COMMENTA  

Cosa sono gli instant poll e gli exit poll? COMMENTA  

Nelle poche ore che precedono il risultato definitivo delle elezioni, sono in molte le persone ad essere curiose di sapere chi salirà al Governo per i prossimi quattro anni, si occuperà dei nostri piccoli problemi quotidiani e ci rappresenterà all’esterno nelle questioni importanti e a carattere diplomatico.


Per iniziare ad avere un’idea su quale partito politico è stato preferito dai cittadini italiani piuttosto di un altro, vengono effettuati gli instant poll, ossia dei sondaggi realizzati durante le giornate elettorali mediante interviste lampo senza che venga instaurato alcun tipo di rapporto con i voto realmente espressi.


Da non confondere con gli exit poll, che sono invece sondaggi realizzati coinvolgendo gli elettori che vengono intervistati nei seggi campione non appena questi hanno votato; i seggi scelti sono gli stessi ad essere utilizzati per calcolare le proiezioni elettorali.


Entrambi questi sistemi non sono attendibili al 100% e, anzi, riservano un bel margine di errore: non è detto, infatti, che i conteggi effettuati dagli exit poll e gli instant poll si verifichino con le stesse percentuali nella realtà. La storia ha potuto raccontare spesso d’altronde, che questi sondaggi possono ribaltare la situazione all’ultimo momento per una manciata di punti.

L'articolo prosegue subito dopo


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*