Cosa sono i preliminari COMMENTA  

Cosa sono i preliminari COMMENTA  

HOTISSIMA 2.0 – Come far impazzire una donna a letto

Il successo dell’amplesso sessuale dipende molto dal petting o preliminari

Per il buon successo del rapporto tra uomo e donna, sicuramente i preliminari assumono un ruolo determinante: essi racchiudono tutte quelle pratiche e metodiche sessuali che non prevedono la penetrazione tipica del rapporto sessuale. Baci, masturbazione reciproca, carezze, palpate sono tutti i preliminari che precedono spesso e volentieri l’atto sessuale e che consentono ad entrambi i partner di raggiungere l’orgasmo e l’eccitazione sessuale. Ecco perché i preliminari consentono di pervenire al buon successo dell’amplesso vero e proprio; è vero però che per le donne rivestono un ruolo più importante rispetto ai partner maschili, per un fattore sentimentale, in primis e poi, perché consentono alle donne di poter lubrificare la vagina e consentire una penetrazione più agevole, oltre che più piacevole. Per gli uomini che prestano più attenzione al petting (termine anglosassone per indicare i preliminari) allora, sicuramente la donna apprezza molto di più il rapporto con il partner sessuale e vorrà più volte ripetere l’amplesso sessuale. Quindi, gli uomini devono porre attenzione a questa fase di petting per fare sì di che la donna si conceda più frequentemente e rimanga più soddisfatta. Il fattore chiave dei preliminari è rappresentato dalle zone erogene ovvero quelle aree del corpo più sensibili e capaci di trasmettere e aumentare leccitazione. Conoscerle e palparle o accarezzarle con la dovuta attenzione è una vera e propria arte, che può rivelarsi determinante:  le sensazioni piacevoli dipendono da come si è toccati. Ciascun individuo ha certe zone erogene più sensibili e lo scopo principale è quello di eccitarsi a vicenda.

Ma quali sono le zone erogene? Ecco le zone erogene più comuni:

  • i genitali;
  • il seno;
  • il perineo;
  • i glutei;
  • il poplite;
  • Il collo.

Le donne hanno di solito bisogno di più tempo per raggiungere l´orgasmo; le loro zone erogene che, se stimolate, possono far raggiungere l´eccitazione alla donna sono: il seno, il lobo dell’orecchio, il collo e l’interno della coscia.


Per l’uomo la parte fondamentale dei preliminari consiste nel raggiungere l’erezione del pene.  La stimolazione del sesso maschile può avvenire in diversi modi. Oltre ai baci e carezze, si ricorre spesso e volentieri al sesso orale.

Esistono parti del corpo maschile che, se stimolate, possono far raggiungere l´eccitazione all’uomo come: i testicoli, i capezzoli, il perineo, l’alluce.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*