Cosa sono i Temporary Shop? - Notizie.it

Cosa sono i Temporary Shop?

Aziende

Cosa sono i Temporary Shop?

Come dice il nome in inglese, i temporary shop sono appunto “negozi temporanei”, punti vendita che offrono la possibilità di fare shopping esclusivamente per il periodo della sua apertura che è limitata ad un massimo di qualche mese. E’ una moda nata in Inghilterra nel 2003, sbarcata successivamente negli Usa dove hanno avuto un grande successo, soprattutto a New York. Oggi se ne contano circa settanta anche in Italia.

I temporary shop si trovano in zone strategiche delle città, solitamente nelle vie più centrali e in vista. Lo scopo è quello di attirare l’attenzione della gente che, spinta dalla curiosità verso qualcosa di insolito, entra a visitare il negozio. Lavorano per una settimana o un mese allo scopo di promuovere o di lanciare una novità e poi spariscono per lasciare spazio ad un nuovo marchio.

Uno special timer, al posto della tradizionale insegna, scandisce il tempo che manca alla chiusura definitiva.

Il primo temporary shop è stato aperto a Milano nel 2005 e apparteneva ad un’azienda leader nel mondo dei jeans.

Poi sono arrivate le altre marche. Visto il successo, questi negozi non sono rimasti confinati alla moda.

Nei temporary shop vengono spesso proposte novità non ancora presenti sul mercato, magari di marchi nuovissimi e poco conosciuti che cercano un lancio pubblicitario. L’elemento caratterizzante è la sorpresa o la novità di poter acquistare un prodotto che non è ancora presente sul mercato, ma disponibile solo in quello spazio e per quel limitato periodo di tempo.

Accanto a questo tipo di “negozi a tempo” negli ultimi anni si sono diffusi anche i temporary outlet, che applicano sconti anche fino al 70%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lavorare per Brunello Cucinelli
Aziende

Come lavorare per Brunello Cucinelli?

22 ottobre 2017 di Notizie

Brunello Cucinelli è un’azienda di moda italiana conosciuta in tutto il mondo per i sui capi in cashmere. Il suo fondatore è promotore di un “Capitalismo Umanistico”, che mette l’Uomo al primo posto. Per lavorare per Brunello Cucinelli ci si può candidare sul suo sito Internet.