Cosa sono i video ASMR COMMENTA  

Cosa sono i video ASMR COMMENTA  

Stanno spopolando su Youtube i video ASMR, che promettono di acquisire serenità senza alcuna fatica. La scienza non è del tutto favorevole a questa tecnica, ribattezzata “orgasmo del cervello”, che in pratica consiste nella visione di video con suoni, fruscii e giochi di ruolo che hanno l’obiettivo di lenire stati ansiosi, causando un piacere emotivo, più che fisico. La nuova tecnica di rilassamento Asmr (Autonomous sensory meridian response) in italiano risposta autonoma del meridiano sensoriale, è arrivata in Rete nel 200, e da allora ha ricevuto milioni di clic.

Ma se la maggior parte degli utenti ha espresso commenti positivi, la scienza, pur mostrando interesse e curiosità, non si è ancora pronunciata ufficialmente sui presunti benefici di tale tecnica. Mancano studi di supporto, ma si ritiene che gli stimoli visivi e uditivi attivino i neuroni specchio, che ci permettono di immedesimarci nel vissuto altrui. Ecco perché, vedendo qualcuno che fa un massaggio, proviamo la stessa sensazione di essere noi a riceverlo, con i relativi benefici.

Alcuni utenti dell’ASMR dicono di sentirsi meno ansiosi e più rilassati e di riuscire a dormire meglio dopo la visione. Se questa tecnica fosse supportata da studi scientifici, potrebbe rivelarsi utile nel trattamento delle sindromi ansiose, negli attacchi di panico, nelle cefalee muscolo tensive che spesso non rispondono bene ai farmaci. Probabilmente, così ritengono alcuni psicologi, la visione di questi video può distogliere dai sintomi psicosomatici prodotti dall’ansia, come i problemi all’intestino o allo stomaco. Ma gli effetti però durano poco, poi si ha bisogno di vederne un altro.

L’ASMR non scatena in tutti le medesime sensazioni, la risposta è individuale, non tutti si rilassano ascoltando la stessa musica o utilizzando gli stessi metodi. Quello che promettono i video di questa tecnica è di attenuare o rimuovere gli effetti dello stress, lo si può ottenere anche in altri modi. Nei video ASMR si mostrano situazioni come la visita da un dottore, il taglio dei capelli o una seduta dall’analista, con l’aggiunta di suoni familiari,come il picchiettare ritmico delle dita sui tasti del pc.

L'articolo prosegue subito dopo

La lista di azioni riprodotte è lunghissima, ma un particolare è sempre presente: sembra che i personaggi stiano parlando proprio a noi che, in qualche modo, si stiano davvero prendendo cura di noi. Come se fossimo lì, davanti a loro, realmente, per farci visitare, sistemare la capigliatura, massaggiare il cranio. Secondo gli esperti, la ricerca del rilassamento attraverso l’ASMR non è del tutto costruttiva, è indotta da stimoli esterni, a volte ambigui, al limite dell’erotismo. L’effetto inoltre è solo momentaneo, nel lungo periodo c’è il rischio di assuefazione, e di sviluppare una forma di dipendenza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*