Cosa succede se si mangiano solamente fagioli? COMMENTA  

Cosa succede se si mangiano solamente fagioli? COMMENTA  

Il giovane 25enne americano Gary Watkinson, originario di Huddersfield, West Yorks, ha da sempre una vera e propria passioni per i fagioli. Dichiara ai medici che “da quando mi ricordo, da quando ero un bambino, ho mangiato solo fagioli, toast e patatine”.

Al mattino Gary quando si sveglia prepara un toast con il legume e lo stesso fa a pranzo e cena. Quando esce con gli amici, mentre i suoi compagni mangiano la pizza, lui ordina patatine fritte, nonché la più grande alternativa alla sua dieta priva di diversi principi alimentari, ma, più di tutto, priva di fantasia e gusto. La natura di questa particolare dieta di Gray ha sollevato qualche dubbio sul suo stato di salute, portando a ragionamenti e paure che hanno spinto il giovane a sottoporsi a controlli medici.


Il quadro clinico, rivelato dalle analisi, descrive Gary come una persona tutto sommato sana, per quanto magra. Il che, ovviamente, ha tranquillizzato Gray portandolo a proseguire nella sua particolare dieta, che in realtà beneficia almeno in piccolissima parte del pomodoro contenuto nelle scatolette di fagioli. La vita del 25enne dunque, continuerà come al solito, perdendo davvero poco tempo in cucina e al supermercato. Nonostante le perplessità degli amici della sua attuale fidanzata, Gary continua con questa sua bizzarra abitudine alimentare. Gli stessi amici del ragazzo hanno cercato di convincerlo a consumare altro offrendogli un boccone di pizza per 50 dollari. Ma non c’è stato modo di convincerlo.


Secondo la dottoressa Yvonne Wake, della Nutrition Society che dichiara di essere preoccupata, a Gary mancano nella dieta sufficienti vitamine e minerali. Per non disperdere calore corporeo avrà bisogno di coprirsi di più, ma, soprattutto, le sue ossa saranno deboli.

Non ci sono tracce di antiossidanti nella sua alimentazione (a parte quelli contenuti nel sugo di pomodoro), così come vegetali freschi o frutta. “Il sistema immunitario sarà debolissimo al punto tale che influenze e raffreddori saranno difficili da evitare” dichiara la dottoressa.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*