Cosa succede se si ingoia lo sperma?

Sesso & Coppia

Cosa succede se si ingoia lo sperma?

BERE LO SPERMA.
BERE LO SPERMA.

Che cosa succede nel nostro organismo quando beviamo lo sperma? Quali rischi si corrono? Scopriamolo insieme con questo articolo.

Una delle cose che eccita di più un uomo durante il sesso orale è il fatto che la donna possa ingoiare il suo sperma durante il momento dell’eiaculazione. Questo momento è vissuto dagli uomini come un momento di sottomissione totale da parte della donna che decide di “bere” il seme del proprio partner.

Non a tutte le donne però piace ingoiare lo sperma. Se alcune donne si sentono eccitate dall’idea di “assaggiare” il seme del compagno, per alcune donne è un momento di forte disagio soprattutto quando il sapore dello sperma non è il massimo. Ci sono però alcune indicazione per fare cambiare il sapore del liquido seminale, come ad esempio quello di mangiare tanta ananas.

L’ananas infatti è un frutto ottimo che permette di “profumare” lo sperma rendendolo di un sapore più gradevole.

Un altro consiglio tattico è quello ingerire raramente alimenti come l’aglio e la cipolla che tendono a creare un sapore cattivo e odoroso nello sperma e nella parti intime.

Una notizia poi che vi farà cambiare idea sul “bere” lo sperma arriva dalla Columbia University che sostiene che “bere” sperma fa bene alla salute sia fisica che psichica. Nella don a questa pratica porterebbe ad avere buon umore, aumento della fertilità e anche un sistema immunitario rinforzato.

Tutte queste proprietà benefiche al fisico e alla mente sono state ampliamente studiate e vengono utilizzate anche per la pelle. In moltissimi cosmetici infatti è presente una percentuale di sperma. Lo sperma fa bene perchè possiede la vitamina C, l’acido citrico e i lipidi che servono per sopravvivere e permettere agli spermatozoi di fecondare l’ovulo.

L’unico nota negativa e il consiglio sempre presente di “bere” lo sperma di un uomo del quale si conosce lo stato di salute e di utilizzare sempre il preservativo per prevenirsi da malattie a trasmissione sessuale come Gonorrea, HIV, Sifilide ecc…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche