Cosa vedere a Siracusa - Notizie.it
Cosa vedere a Siracusa
Guide

Cosa vedere a Siracusa

Siracusa è una città storica siciliana, ricca di percorsi culturali affascinanti, come il Parco Archeologico della Neapolis, il Ginnasio e l’Anfiteatro Romano, il Teatro Greco, il Castello di Eurialo, l’Ara di Ierone II e l’Orecchio di Dionisio.

Parco Archeologico della Neapolis
Numerosi resti d’età ellenistica e romana sono visibili nella zona che era occupata dagli antichi quartieri di Acradina e di Tyche. All’interno troviamo anche la Necropoli dei Grotticelli con la cosiddetta tomba di Archimede, in realtà un colombario romano del I sec. d.C.

Ginnasio Romano
Nella seconda metà del XIX sec. Furono intrapresi gli scavi che hanno restituito avanzi di un edificio del periodo romano, impropriamente identificato nel Ginnasio. La costruzione, databile al I sec. d. C., era con tutta probabilità un Serapeo, almeno nella sua prima fase anteriore al completamento dell’edificio.

Teatro Greco
Lo scenografico apparato teatrale, tra i maggiori e suggestivi che ci siano pervenuti dall’antichità, si inserisce nei fianchi rocciosi del Colle Temenite, con la cavea rivolta verso il piano siracusano orlato dal mare.

Anfiteatro Romano
Sicuramente il maggiore edificio del genere in Sicilia, è databile al I sec.

a.C. allorché venne realizzato in grandiose proporzioni, scavato largamente nella viva roccia.

Ara di Ierone II
Si tratta del più grande altare ellenico dell’antichità. Venne realizzato da Ierone II attorno al III sec. a.C. e consta di una struttura rettangolare di 22,80×198 m; in età romana venne aggiunto il porticato attorno ad una vasca centrale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*