Cos’è il Bilderberg? Ovvero coloro che decidono il destino di un Paese

Roma

Cos’è il Bilderberg? Ovvero coloro che decidono il destino di un Paese

Il 14 Novembre scorso, mentre Roma era presa d’assalto da studenti e docenti che protestavano contro i tagli alla scuola pubblica, in pieno centro, all’Hotel de Russie, si riunivano i nomi di una certa elite composta da giornalisti, politici ed economisti, al Club Bilderberg ( specie di giocatori di Risiko in cui in palio siamo noi).

Il Bilderberg è una specie di mostro generato ,non dalla penna di uno scrittore horror, ma creazione della più lucida e spietata finanza, la stessa che ci venderebbe per profitto e che non esita a trascinare in blocco Paesi verso il default obbediendo ai capricci speculativi delle agenzie di rating.

Si tratta di un incontro per inviti, non ufficiale, di circa 130 partecipanti, la maggior parte dei quali sono personalità influenti in campo economico, politico e bancario, in cui vengono trattati temi di interesse globale, economici, politici e militari.

Dal 1954 si tiene annualmente in hotel di lusso o resort sparsi in tutto il mondo ed ogni quattro anni negli Stati Uniti o Canada.

I nomi dei partecipanti sono resi pubblici attraverso la stampa, ma la conferenza è chiusa al pubblico e ai media ( chissà perchè).

In questa ” democratica” lista ovviamente non figurano nè mai figureranno i nomi dei protagonisti “sfigati” della nostra democrazia, tipo una delegazione di precari o disoccupati, qualche malato di Sla o una rappresentanza di esodati! non sia mai che qualcuno possa contraddire, anche solo a parole (conti spiccioli alla mano) che il diktat dei mercati ci ha condotti nel baratro di una crisi inarrestabile.

Tali “dissidenti” non meritano accesso alla democrazia, ed il mezzo più facile è appunto l’occultamento dell’informazione; del resto noi comuni mortali abbiamo già l’oportunità ghiotta di esprimere la nostra volontà durante le elezioni ( peccato che i politici cerchino di aggirare ogni ostacolo al loro cammino, creando leggine ad hoc o mostruosità equivalenti)

Desta stupore il fatto che il 99,9% degli italiani non ha la più pallida idea di cosa sia il Bilderberg.

Così mentre Napolitano ci ha donato il governo Monti “democraticamente” eletto da lui stesso, democraticamente, il governo ha deciso di chiedere sacrifici ai deboli e altrettanto democraticamente ha deciso di non renderli partecipi delle cose che dovrebbero ruguardarli.

Quando Monti afferma che stiamo uscendo dalla crisi insomma o pensa che gli italiani siano fessi o parla sotto effetto di qualche strana sostanza

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche